Cerca nel blog

giovedì 28 ottobre 2010

Un regalo speciale per il tuo fidanzato

L'anniversario del vostro fidanzamento è ormai vicino. Avete deciso di uscire quella sera e di andare a festeggiare in un locale carino che vi ricorda le prime volte che uscivate insieme ormai un pò di anni fa. Gli anni sono passati ma l'amore è sempre più vivo e chissà prima o poi inizierete a pensare anche al vostro passo successivo. Ma adesso non è il momento di pensare così in grande. Adesso basta pensare a come festeggiare nel modo migliore questa giornata speciale.


Alla cena avete già pensato e il vestito nuovo che lo lascerà senza dubbio senza fiato è già pronto e stirato nell'armadio. Manca solo di scegliere un regalo per l'anniversario di fidanzamento che sia in grado di stupirlo. Quest'anno avete deciso insieme che non comprerete niente di particolarmente costoso perchè non è proprio il momento di lasciarsi andare a spese troppo impreviste. Ma non c'è di certo bisogno di spendere un capitale per riuscire ad acquistare un regalo speciale per il vostro fidanzato. Scegliete innanzitutto un'immagine particolarmente importante della vostra storia d'amore. Ovviamente dovrete scegliere un'immagine di voi due insieme magari perchè no proprio nel primo periodo della vostra relazione oppure in un momento particolarmente felice della vostra vita.


Adesso non vi resta che stamparla direttamente su uno dei tanti articoli da regalo per uomo disponibili. E tutto questo direttamente on line in pochi semplici passi. Scegliete per esempio i portachiavi o i ciondoli da portare al collo realizzati in metallo. Sono la scelta perfetta per uomo e personalizzati con le vostre fotografie preferite sono anche la scelta ideale per incorniciare i vostri ricordi più belli. Se siete invece una coppia tenera e romantica potrete scegliere per lui una maglia con la vostra immagine preferita oppure una bella tazza per la colazione magari proprio nella versione a due tazze che si completano a vicenda perfetta per le vostre colazioni insieme. Ma questi sono solo alcuni esempi dei molti regali che potrete creare semplicemente con la vostra immagine più bella.

mercoledì 27 ottobre 2010

FOTOLEGGENDO: APPUNTAMENTI DI OFFICINE FOTOGRAFICHE




FotoLeggendo sestaedizione

Gli APPUNTAMENTI DI OFFICINE FOTOGRAFICHE

FotoLeggendo è anche una piazza di incontro e dibattito, dove ogni anno vengono ospitati diversi incontri e presentazioni, con personalità della cultura e dell'editoria fotografica. In cartellone, presso Officine Fotografiche, giovedì 28 ottobre, i membri di PhotoAid, un'agenzia fotografica no profit nata con lo scopo di sostenere il reportage sociale. L'agenzia, oggi operante sia in Italia che all'estero, nasce per offrire un servizio alle numerose associazioni di cooperazione internazionale,. Anche le immagini che PhotoAid desidera realizzare si connotano per un loro preciso linguaggio: quello vivace e dinamico di un reportage capace di rendere evidente i successi conseguiti, nonostante le mille difficoltà. L'immagine pietistica, moraleggiante, cede dunque il passo a un approccio fotografico ottimista e sensibile. Sabato 30 ottobre, alle ore 19.00, la presentazione editoriale La Misura dello spazio, un volume che, attraverso ventisei interviste, realizzate da Maria Letizia Gagliardi racconta i protagonisti della fotografia e dell'architettura, il loro stile e la loro visione in un nuovo libro della Contrasto edizioni. Il lavoro rappresenta un dibattito-analisi sui rapporti tra fotografia e architettura. Attraverso lo strumento dell'intervista, Maria Letizia Gagliardi, architetto e docente all'Università di Udine, mette a confronto i diversi punti di vista dei più autorevoli fotografi italiani di architettura e paesaggio per approfondirne con loro i temi e le tecniche di questi ultimi dieci anni. Si realizza così una "tavola rotonda virtuale" fra gli autori, la rappresentazione, il valore della documentazione e dell'interpretazione dell'architettura e del paesaggio urbano. La presentazione sarà accompagnata dagli interventi di Letizia Gagliardi, dell'architetto Vincenzo Turiaco e dei fotografi Moreno Maggi e Alberto Muciaccia. Sabato 6 novembre, alle ore 19.00, alla presenza dei registi Tommaso Lusena e Giuseppe Schillaci saranno proiettati estratti e immagini tratti dal film documentario "The Cambodian Room - Situazioni con Antoine D'Agata". Il film, girato quasi interamente a Phom Penh, è incentrato sulla figura di Antoine D'Agata, fotografo e artista maledetto, tra i più sorprendenti della scena contemporanea. L'incontro sarà accompagnato dalla proiezione di un'intervista all'autore e da un dibattito sul lavoro e la vita del fotografo.  Il 10 novembre, sempre alle 19.00, sarà la volta del volume Road to Kabul - Viaggio nell'Afghanistan di oggi. Il fotografo Gigi Roccati firma un viaggio intimo nella quotidianità di un Paese da trent'anni in guerra: L'Afghanistan. Impreziosito da un'introduzione di Ferdinando Scianna, il libro, edizione Contrasto, racconta una pagina di storia diversa, fatta di mercati e abitazioni, bambini e spezie rosse. Vicende quotidiane di una popolazione che vive con i rumori della guerra sempre dietro l'angolo. Alla presentazione interverranno Daniele Mastrogiacomo, giornalista, e Qoarbanali Esmaeli, capo della comunità Afghana in Italia. Gli appuntamenti di Officine Fotografiche si chiudono il 13 novembre, in occasione del finissage delle mostre di Mr Toledano e Angelo Cricchi, ospiti dell'appuntamento Tiziana Faraoni, Marc Mathieu e Maurizio Valdarnini.  www.fotoleggendo.it


lunedì 18 ottobre 2010

Fotolia ti aspetta alla Viscom!

Vieni a trovarci alla Viscom - Visual Communicaton Italia 2010

ROMA, 18 ottobre 2010 - Questa settimana ritorna alla nuova Fiera Milano Rho la Viscom - Visual Communication Italia 2010, Mostra Convegno Internazionale di Comunicazione Visiva e Servizi per l'Evento, come sempre con un calendario denso di convegni e seminari. Dopo le recenti edizioni di Parigi e Madrid, e prima della prossima a Francoforte, Fotolia ritorna anche all'edizione italiana della più importante esposizione mondiale del settore della comunicazione visuale.

Se la tua azienda si occupa di comunicazione, editoria, pubblicità, grafica, digital signage, web hosting, realizzazione di template o siti web, produzioni audiovisive, gadget, poster e calendari, decorazioni per aziende, showroom, fiere, vieni a trovarci alla Viscom, sempre alla nuova Fiera Milano Rho, dal 21 al 23 ottobre, Padiglione 1, Stand A15!

Abbiamo una sorpresa per te!



Fotolia
Con filiali in 13 paesi e siti in 12 lingue, è leader in Europa nel mercato microstock.
Fotolia rende disponibile un database di 10.000.000 di immagini, vettoriali e video da scaricare in alta risoluzione con licenza Royalty Free, per un uso professionale e a prezzi imbattibili (a partire da 0,75€ per immagini singole e da soli 0,14€ in abbonamento). Fotolia offre alle aziende partner la possibilità di integrazione del proprio database tramite API gratuite, già utilizzate dalle maggiori software house mondiali (Microsoft, Corel, Quark, Parallels e centinaia di altre).
Due milioni di professionisti nel mondo scelgono Fotolia per le loro esigenze di comunicazione: con una collezione di dieci milioni di immagini tra le quali scegliere, su Fotolia c'è! Trovala su www.fotolia.it


Contatti Fotolia Italia
tel. 06-916.501.625

sabato 16 ottobre 2010

Mario Cirillo. Mostra Fotografica: Cercarla al Mattino



La Libreria Odradek è lieta di invitarvi alla Mostra Fotografica: Cercarla al Mattino - Fotografie di Mario Cirillo

Prima personale in mostra alla Libreria Odradek di Roma dal 30 ottobre al 6 novembre. Vernissage: 6 novembre ore 18:00.

La selezione di opere di Mario Cirillo in esposizione nei locali della Libreria Odradek non è una semplice mostra fotografica ma l'espressione estetica di una ricerca di raffinata sensibilità alle radici dell'immagine e insieme dell'identità.


Mario Cirillo

Nasce a Roma nel 1975, dove attualmente risiede e lavora. I suoi primi scatti sono un racconto ininterrotto della città di Roma. Partecipa a diversi concorsi e riceve più di una menzione speciale delle giurie. La sua ricerca l'ha portato ad abbandonare il figurativo e a sviluppare un proprio linguaggio che colga le nuove potenzialità del digitale senza rinunciare al retaggio di una sapienza artigianale.Il rapporto con l'immagine è mediato solo dall'obiettivo e le foto non sono soggette a trattamenti successivi. Nel 2009 ha partecipato alla collettiva "Doppio misto" presso la galleria AV Fotolab. Nel 2010 ha esposto nella collettiva di fotografia "Eikon" presso la Domus Talenti di Roma, al festival "Occhirossi" tenutosi al Forte Prenestino, alla collettiva di arti figurative "Ipazia Immaginepensiero" ospite della Festa dell'Unità di Roma e alla collettiva "Osservare i suoni" Presso il Felt.


In mostra alla Libreria Odradek dal 30 ottobre al 6 novembre

Inaugurazione: sabato 30 ottobre ore 18:00.

Via dei Banchi vecchi 57 - 0186 Roma 06-6833451


Per info: www.odradek.it - odradek@tiscali.it

                www.mario.cirillo.it - mariocirillo75@gmail.com




--
Postato da Redazione del CorrieredelWeb.it su IL COMUNICATO STAMPA

giovedì 14 ottobre 2010

Fotografia. Concorso Tapirulan II edizione

Seconda edizione del concorso di fotografia TAPIRULAN (scadenza 26 novembre)

Quest'ultimo periodo è stato davvero frenetico per le attività dell'Associazione Tapirulan, e così la seconda edizione del concorso di fotografia
esce solo ora...
Anche quest'anno il concorso è patrocinato dall'Università di Parma.
Rimane anche la scelta del bianco e nero quale filo conduttore.
Una significativa novità però c'è: la mostra conclusiva, infatti, si terrà nella Galleria Sant'Andrea a Parma dall'11 al 16 dicembre 2010.
Durante l'inaugurazione verrà presentato il catalogo e verranno nominati i vincitori delle due sezioni in cui è divisa la competizione.
Ma ora basta dilungarsi, chi vuole saperne di più trova qui il regolamento; ora bisogna prendere la macchina fotografica in mano, che il 26 di novembre è il termine ultimo per partecipare...

Di seguito il bando per partecipare.

Per qualsiasi informazione sul concorso o in generale sull'Associazione, potete scriverci una mail a fotografia@tapirulan.it
Oppure potete contattare telefonicamente:
Fabio Toninelli, tel 328.8518849
Fabio Iaschi, tel: 349.6436032


CONCORSO DI FOTOGRAFIA TAPIRULAN

Regolamento

Possono partecipare al concorso fotografie in bianco e nero, inedite, non premiate o segnalate in altri concorsi. Ogni partecipante può presentare fino a un massimo di 3 fotografie per ogni sezione. Il tema del concorso è libero.

2. Specifiche tecniche delle foto

Il concorso è diviso in due sezioni:

A Fotografia verticale in bianco e nero

La foto deve avere le seguenti dimensioni:

larghezza: 20 cm - altezza: 30 cm

Nel caso si tratti di immagine digitale, la stessa deve avere le medesime dimensioni e una risoluzione di 300 dpi, e deve essere salvata in formato JPG alla massima qualità.

B Fotografia orizzontale in bianco e nero

La foto deve avere le seguenti dimensioni:

larghezza: 30 cm - altezza: 20 cm

Nel caso si tratti di immagine digitale, la stessa deve avere le medesime dimensioni e una risoluzione di 300 dpi, e deve essere salvata in formato JPG alla massima qualità.

3. Modalità di invio delle Foto

Per partecipare al concorso, gli autori possono scegliere tra due diverse modalità:

Compilare l’apposito form al seguente indirizzo web:

www.tapirulan.it/concorso-fotografia

Inviare le foto per posta, insieme al presente modulo d’iscrizione compilato e firmato, all’indirizzo:

Associazione Culturale Tapirulan

via Platina 21, 26034 Piadena (CR)

Le stampe delle foto non verranno restituite.

4. Scadenza

Le fotografie devono pervenire tassativamente entro mercoledì 26 novembre 2010. Anche le opere inviate per posta saranno accettate solo se pervenute entro e non oltre tale data.

5. Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 10 euro e vale per entrambe le sezioni. I soci dell’Associazione Tapirulan per l’anno 2010 possono partecipare gratuitamente. Il versamento della quota può essere effettuato:

Tramite bonifico bancario sul seguente conto corrente:

Associazione Tapirulan,

IBAN: IT 71 B 01030 55070 000000713131

Banca Monte dei Paschi di Siena

Causale: Concorso Fotografia

Con carta di credito o PayPal direttamente sul sito internet

www.tapirulan.it/concorso-fotografia

Solo chi versa la quota tramite bonifico deve inviare la ricevuta del versamento al numero di fax: 0372/1960170; oppure per posta ordinaria al seguente indirizzo: Associazione Culturale Tapirulan, via Platina 21, 26034 Piadena (CR).

6. Selezione delle opere e dei vincitori

La giuria selezionerà, a suo insindacabile giudizio, una rosa di autori le cui foto verranno esposte dal 11 dicembre al 16 dicembre 2010 presso la Galleria Sant'Andrea di Parma. La giuria assegnerà anche un primo premio di 300 euro per il vincitore della sezione A, e un premio di 300 euro per il vincitore della sezione B. Le foto selezionate per la mostra verranno pubblicate sul catalogo che sarà presentato durante l'inaugurazione.

7. Componenti della Giuria

Cristina Casero, docente di Storia della Fotografia dell'Università di Parma, presidente di giuria

Vanja Strukelj. docente di Storia della Critica d’Arte dell’Università di Parma

Angelo Rossi, art director e fotografo

La Redazione di Tapirulan

La Redazione di Bakelite


8. Premi

Primo premio per la sez. A: 300 euro.

(al netto delle ritenute fiscali)

Primo premio per la sez. B: 300 euro.

(al netto delle ritenute fiscali)

Gli autori pubblicati sul catalogo ne riceveranno una copia in omaggio.

9. Premiazione e Mostra fotografica

Dal 11 al 16 dicembre 2010 presso la Galleria Sant'Andrea di Parma sarà allestita la mostra delle fotografie selezionate. Durante l’inaugurazione della mostra verranno premiati i vincitori. I risultati saranno resi noti sul sito www.tapirulan.it e divulgati tramite e-mail.

10. Diritti sull’opera

Gli autori, partecipando al concorso, concedono il diritto non esclusivo di pubblicazione delle opere all’interno del catalogo, sulle altre pubblicazioni dell’Associazione, sul sito www.tapirulan.it, nonché la riproduzione su qualsiasi supporto e dimensione per i fini promozionali dell’Associazione Tapirulan e del concorso, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. L’Associazione Tapirulan si impegna a citare sempre il legittimo autore.

I diritti sull’opera rimangono di proprietà dei rispettivi autori.

Gli autori delle fotografie riprodotte sulle pubblicazioni di Tapirulan si impegnano, qualora utilizzassero le foto medesime per altri fini e su altre pubblicazioni, a citare la prima pubblicazione.


Modulo d’iscrizione

Nome ...................................................................................

Cognome................................................................................

Nato/a a.......................................................Il .......................

Residente a...........................................CAP ........................

In provincia di ........................................................................

In via .........................................................n°......................

Tel ...................................................................................

E-mail ....................................................................................

Sito ....................................................................................

Sezione A

Titolo della foto 1 .............................................

Titolo della foto 2 .............................................

Titolo della foto 3 .............................................

Sezione B

Titolo della foto 1 .............................................

Titolo della foto 2 .............................................

Titolo della foto 3 .............................................


Dichiaro di essere autore/trice e proprietario/a dell’e fotografie inviate per il concorso e di accettare tutte le condizioni poste dal regolamento.

Dichiaro di avere ottenuto il rilascio delle adeguate liberatorie dalle persone eventualmente ritratte nelle fotografie presentate.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art.7 del Dlgs 30 giugno 2003, n°196.

Data .......................................................................................

Firma ....................................................................................

martedì 12 ottobre 2010

Personalizzazione ed originalità: alla scoperta del regalo fotografico

Regali e fotografie, cosa hanno in comune?

Di primo acchito sembrerebbero due oggetti totalmente eterogenei, perlomeno per il semplice fatto che regalare esclusivamente una foto ad un amico, un parente, non è il certo il massimo del gusto e della generosità.
Tuttavia, è anche vero che regalare un qualcosa di cosi personale come una foto, è un atto di grande originalità, rende il regalo davvero personalizzato.

Se fosse possibile allora, unire l'utile al dilettevole, ovvero aggiungere ad una foto la corposità di un regalo vero e proprio, sarebbe perfetto.
Togliamo il condizionale, tutto ciò ora è possibile grazie ai regali con foto, o regali fotografici che dir si voglia.

Foto regalo: semplicemente, pagare di meno per avere un prodotto di maggiore qualità

Quest'ultimi sono degli oggetti ad ampio utilizzo, ed usati comunemente proprio per i regali, come borse, orologi, cuscini, portafogli, quadri ecc.; personalizzati con una foto a nostra scelta.

L'originalità ed il gradimento assicurato da parte chi lo riceve, sono fattori garantiti, ma non basta.
Grazie a portali specializzati (facilmente reperibili in rete, utilizzate Google!) nella realizzazione di questi prodotti direttamente online, che tagliano le maggiorazioni di prezzo dovute agli intermediari, potremo risparmiare una somma notevole su questi prodotti, che tra l'altro, ci offrono una varietà di scelta cosi completa che potrebbero essere definite delle idee regalo fai da te
Morale della favola?

Una volta che utilizzerete questi regali originali, non riuscirete più a farne a meno, utilizzando queste per tutte le occasioni.

Mostra a Milano: Che ci Faccio io qui? I Bambini nelle carceri italiane.




CHE CI FACCIO IO QUI?

I BAMBINI NELLE CARCERI ITALIANE

fotografie di

Marcello Bonfanti, Francesco Cocco, Luigi Gariglio,

Mikhael Subotzky e Riccardo Venturi

 

Foyer Spazio Oberdan

Milano - Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan

dal 9  al 20 ottobre 2010

tutti i giorni ore 10.00 – 22.00

ingresso libero

INAUGURAZIONE venerdì 8 OTTOBRE 2010, ore 18.00

 

 

 


 

La mostra documenta la condizione delle madri e dei bambini nelle carceri italiane attraverso le immagini di 5 fotografi in altrettanti Istituti penitenziari femminili.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra l'associazione di volontariato A Roma, Insieme e i fotografi dell'Agenzia Contrasto, vuole sensibilizzare l'opinione pubblica affinché "nessun bambino varchi più la soglia di un carcere". Il reportage fotografico è stato realizzato da cinque autori tra i più sensibili ai problemi sociali e carcerari. Le foto sono state scattate nelle carceri di Roma, Avellino, Milano, Torino e Venezia.

Dopo l'allestimento a Roma, l'esposizione è oggi ospite, grazie all'Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano e in collaborazione con CETEC - Centro Europeo Teatro e Carcere ed Edge Network, della città di Milano, realtà di eccellenza grazie alla presenza dell'ICAM Istituto a Custodia attenuata detenute madri.

La mostra è patrocinata inoltre dal Provveditorato all'Amministrazione Penitenziaria della Regione Lombardia, dalla Fondazione Cariplo/Progetto Donne Teatro Diritti.

E' una mostra itinerante: dal 21 ottobre a dicembre 2010 infatti le foto saranno ospiti dei luoghi del progetto europeo Edge Festival 2010/2011.

 

Per informazioni:

-  Barbara Inverni/Organizzazione Cetec–Edge Festival

tel. 349 2311007: www.cetec-edge.org  www.edgefestival.eu

- Provincia di Milano/Settore cultura e beni culturali, www.provincia,milano,it/cultura

 

Ufficio stampa CETEC – Centro Europeo Teatro E Carcere:

Marta Volterra tel. 340 96.900.12

marta.volterra@gmail.com



martedì 5 ottobre 2010

Polaroid che passione! Mostra fotografica "Senza Titolo #1" di Marco Moscato

 Il prossimo 6 Ottobre 2010 l'enoteca Vi(ci)no, in Via del Pigneto 25 (Roma) ospita dalle ore 19.30 la mostra Senza Titolo #1 di Marco Moscato curata da Up2You eventi.

 

Il progetto Up2You, seppur prettamente referente al campo dell'arte visuale ingloba in sé musica, danza, moda e costume e aderisce con forza ad impegni solidali con organizzazioni Onlus e associazioni animaliste.

Adorno affermava che "l'arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità". Up2You (che tradotto dall'inglese può essere inteso come "Ehi, amico, ora tocca a te!") non intende avere il mero intento ludico che nel panorama notturno della capitale trova il suo palco migliore, ma vuole porsi ad un livello più alto nel tentativo di fungere da collante tra chi l'arte la produce, chi di essa si nutre, chi ancora non ne conosce il "gusto" e per chi un incontro tra gente sconosciuta può essere di grande aiuto. In questo panorama, lo spettatore è si osservatore, ma più di tutto, autore al tempo stesso di un nuovo modo di intendere la notte, soggetto di un percorso che trova spazio in sé stessi e nell'altro, nell'oggetto artistico quanto nel sogno che lo accompagna.

 

Se la fotografia è "scrivere con la luce", Marco Moscato ci aggiunge anche le parole. Ricercate.

Come le sue immagini. Proiezioni di stati d'animo, posti dimenticati, momenti morti di un pomeriggio d'estate, tutto, alla fine, diventa soggetto per piccole composizioni.

Parole, quelle che accompagnano le fotografie. Mutevoli, piccole, varie.

Pellicola, cara vecchia pellicola, polaroid introvabili, macchine ferrose sono gli strumenti che hanno permesso la realizzazione di questa mostra Senza titolo #1.

 

La solitudine, gli affetti, la vita intorno;  lui, in innumerevoli proiezioni, self-portrait, in camera o in bagno, poco conta. Lui, quello che c'è fuori, quello che ha dentro. Dolore, felicità, storie, amore. Colore, rosso preferibilmente, che sia luce, sangue, o acrilico.

 

Perché non c'è solo la fotografia analogica, rigorosamente analogica, c'è poi il colore. Materico, pastoso, fili di colla a caldo o stucco, colore che diventa volume, si stacca dal supporto e chiede di essere toccato. Colore che si fa velo, copre vecchie polaroid bruciate o semplicemente dimenticate, diventando Polacrilyc, piccoli quadri su polaroid bianche, bruciate, mancate e scomparse che risorgono con acrilico e linee interrotte, inserite nel progetto "Recycle your polaroid".

 

Questa è una mostra che racconta una storia. Che arriva su binari, in giornate calde, fra Roma e Napoli. E' un viaggio, nell'anima, nell'amore e nei ricordi.

Basta leggere e guardare.

 

"Senza Titolo #1" è dedicata a Fabio.
 
(Introduzione alla mostra di Lucrezia Alessia Ricciardi)

 

http://marcomoscato.carbonmade.com/

 

Collaborazioni: Lucrezia Alessia Ricciardi, Federico Zani, Andrea Fortuna 

 

Raccolta fondi in favore di: colonia felina n.395 di Castel Gandolfo, in via Spiaggia del lago 25/27

 

Info:

www.up2youeventi.it - up2youeventi@gmail.com – info@up2youeventi.it

Viola Cinti: +39. 347.9499882 – Federico Zani +39. 347.1326839  


 

 

 

| Bio |

 

Marco Moscato nasce a Napoli il 2 aprile del 1982.

Studente di architettura alla Seconda Università di Napoli, incontra la fotografia prestissimo, a dieci anni giocando con una reflex compatta trovata per caso in casa. Solo negli ultimi tre anni però lo studio delle tecniche fotografiche si è fatto più intensivo e metodico.

Preferendo le reflex analogiche, Marco scatta con Pentax Mx super, Yashica Fx-2, Yashica Mat, Hasselblad 500cm, Polaroid Colorpack II e &00 Spirit, Fuji Instax 200, Holga GCFN, Super Sampler.

 

E' stato fotografo di scena per lo spettacolo "Mbriana" testo e regia di Giovanni Del Prete,  testo finalista del  Premio Riccione 2009 e per altri spettacoli sempre di Giovanni Del Prete, alcune sue foto sono state pubblicate sul mensile Potpourrì, ha partecipato al progetto collettivo "Travelling Camera", sponsorizzato da Ars Imago.

 

 

 

domenica 3 ottobre 2010

WORKSHOP FOTOGRAFICO





PROGRAMMA WORKSHOP CALIDARIO 30/31 Ottobre 2010

TITOLO:

Incantesimi.

TEMA:

Realizzare una brochure glamour per un centro benessere.

Minimo 15 partecipanti.


Il workshop si terrà a Venturina presso il Calidarium 

cittadina già famosa al tempo degli antichi romani per le sue terme. Venturina è inoltre una località ricca di attrazioni, negozi e luoghi di ritrovo ed un importante centro fieristico. Il visitatore potrà ammirare le vicine spiaggie della Maremma toscana, musei e reperti archeologici che testimoniano il passato etrusco. A pochi km si trovano centri turistici importanti come Populonia e Campiglia Marittima.

Le modelle saranno abbigliate secondo la foggia dell'epoca imperiale romana dallo stilista fiorentino Idris Guelai, il quale proporrà anche i suoi magnifici abiti gioiello realizzati artigianalmente.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

30 Ottobre 2010

  • MATTINO PRIMO GIORNO, ore 8,30 inizio sessione trucco.
  • Ore 10,00:Impostazione del servizio, scelta delle luci, studio della location per valorizzarla al meglio, utilizzo della modella/e per valorizzare gli ambienti.
  • ( Shooting sulla collina con tavolo imbandito con frutta e cibo, stile baccanale)
  • PAUSA PRANZO, ore 13,00.
  • RIPRESA SHOOTING, ore 14,30 fino alle 19,30 circa in piscina (esterna). Shooting di glamour.

Durante lo shooting e durante le pause, illustrazione dei prodotti di stampa Canon presso lo stand.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

31 Ottobre 2010

    • MATTINO SECONDO GIORNO, ore 8,30 inizio sessione trucco.
    • Ore 10,00:INCANTESIMI IN PISCINA, con due modelle. Shooting di intimo e glamour e immagini da copertina.
    • PAUSA PRANZO,ore 13,00.
    • POMERIGGIO, ore 14,30: Valutazione immagini realizzate. Prova stampa con attrezzature Canon.
    • Ore 16:30 Divisione in due gruppi di fotografi, un gruppo per modella, per la realizzazione di un servizio Fashion per la brochure Calidario.
    • RIPRESA SHOOTING, ore 19,30 fino alle 21 circa in piscina coperta all'interno del Thermarium.
Workshop

corinne


www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI