Cerca nel blog

domenica 23 maggio 2010

“Foto-Graf-Arti APPARENTI DIFFERENZE – DIFFERENTI APPARENZE”

29 Maggio 2010, ore 16.00/20.00 - Corte della Palombaia, Via G. Falcone 5, Raiano (AQ)
- evento patrocinato dalla Provincia de L'Aquila, Comuni di Raiano (AQ) e Popoli (PE) -

Il 29 maggio 2010 presso il Centro per l'Essere Bene a Raiano (AQ) si terrà lo Spettacolo-Mostra "Foto-Graf-Arti APPARENTI DIFFERENZE – DIFFERENTI APPARENZE". La mostra di fotografia, poesia, pittura, installazioni, video-creazioni, opere concettuali e performance artistiche, è la risultante dell'unione di forti individualità artistiche contemporanee, nel gruppo Officina 77, che hanno fuso le loro arti per creare un percorso tematico dal forte impatto emozionale. All'interno di "Apparenti Differenze – Differenti Apparenze" maestri della fotografia, artisti clandestini eco-compatibili, poeti dal linguaggio rivoluzionario, elaboratori visionari, professionisti del gesto, si dilettano a interpretare il tema dell'evoluzione dell'immagine sociale dell'uomo e della donna nel corso dei tempi. Questo spettacolo d'Arte contemporanea è un momento energetico - positivo e pulito, fatto di opere e artisti a tratti tradizionali e sognanti e a tratti astratti e sperimentali. Scopo della Mostra è dare una visione nel contempo individuale e corale del tema trattato, per superare la bidimensionalità dell'immagine e della parola ed entrare in una dimensione a tutto tondo che ne arricchisca il contenuto. Gli artisti che parteciperanno alla mostra sono: Daniela Scancella, fotografia, Cesiro Rossi, poesia, Arianna Fonte, pittura e installazioni, Jacopo Fonte, pittura, Emanuel Zorg, fotografia, Chiara Recchia, installazioni, Giada Gagliardi, montaggi video e installazioni, Daniele Vergni, montaggi video e fotografici, Francesco Petrilli, pittura, Miriam Capone, fotografia.
All'interno della mostra sarà allestito inoltre l'angolo "chiocciola-dibattito" "Da Bisbetiche Domate e Quaquaraquà al Sole e la Luna", sul tema del "maschile e femminile", con Marcello Luca Marasco e Roisita Zafenza (Counselor Relazionali).

Teresa Monnazzi - FotoGrafArti Ufficio Stampa - http://fotografarti.blogspot.com e-mail fotografarti77@gmail.com

sabato 22 maggio 2010

FESTA ARCHITETTURA DI ROMA



OFFICINE FOTOGRAFICHE
IN COLLABORAZIONE CON LA
FESTA DELL'ARCHITETTURA DI ROMA
INDEX URBIS
9-12 GIUGNO 2010

PRESENTA
IDEA EUR, LA STORIA CONTINUA.
VERNISSAGE 11 GIUGNO 2010 ORE: 19
APERTA DAL 12 AL 25 GIUGNO


La prima edizione della Festa dell'Architettura, Index Urbis, curata dall'architetto Francesco Garofalo è un evento che celebra lo spazio, la progettazione e la costruzione degli edifici. La rassegna che si svolge dal 9 al 12 giugno 2010, propone una lettura della città e dell'architettura contemporanea. Un fitto programma di appuntamenti fatto di incontri, lezioni, mostre, convegni e conferenze, presentazioni di libri, rassegne di video e film, installazioni e anteprime di progetti, sarà presentato alla stampa venerdì 4 giugno 2010, alle ore 12.00, in Campidoglio.
I luoghi della Festa sono quattro: la casa dell'architettura - acquario romano, l'auditorium parco della musica, il maxxi museo nazionale delle arti del XXI secolo e il macro testaccio cui si aggiungono oltre cinquanta eventi collaterali.
Tra questi anche Officine Fotografiche con un gruppo di fotografi i quali attraverso sequenze di immagini hanno ripercorso e interpretato il territorio metropolitano dell'Eur, un quartiere della Capitale che tanto ha ispirato architetti, registi, artisti e fotografi.

L'EUR è un acronimo che ricorda che il quartiere fu ideato in occasione dell'esposizione universale di Roma. Nel quartiere Europa, così come indicato nella toponomastica del Comune di Roma, l'uomo è stato sempre figura di secondo piano rispetto agli elementi architettonici del paesaggio monumentale.
IDEA EUR, LA STORIA CONTINUA è un'indagine volta a fermare un periodo storico significativo del cambiamento in atto. Il rumore delle idrovore che pescano acqua dal fondo degli scavi, le sirene delle gru, il ferro che batte contro il ferro, il ruggito dei camion che entrano ed escono dai cantieri, il vociare lontano degli operai, rompono oggi quel silenzio assordante del passato proiettando il nuovo E2010 verso il futuro. La maestosità delle opere contemporanee si andrà a confrontare con un'idea del passato, frutto della volontà di grandezza di un regime, al pari di un avvenente modello che entra nella stessa vetrina dove un altro, un po' datato, fa bella mostra di sé.
La Nuvola di Fuksas, la Torre Giardino di Renzo Piano, l'Europarco, l'Acquarium virtuale Mare Nostrum, la Città dell'Acqua, sono gli ambiziosi progetti che segneranno la fine dell'epoca dei colletti bianchi rinchiusi nei loro cubi di travertino di vetro e ferro; del Velodromo Olimpico e del Parco Luneur, che hanno fatto gioire tanti giovani della seconda metà del secolo scorso.
La mostra scaturita da questo impegno è l'insieme delle idee di dodici fotografi che hanno affidato ad articolate sequenze di tre fotogrammi, anziché a singoli scatti, sintesi documentarie, narrative e creative dei diversi stati d'animo che un quartiere come l'EUR è in grado di suscitare.
L'evento promosso dall'Associazione Culturale Officine Fotografiche è patrocinato dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF).



MOSTRA FOTOGRAFICA COLLETTIVA:
Partecipanti:
Massimo Bottarelli; Maurice Carucci; Luisa Cobianchi; Giuseppe D'Amico; Fulvia Delfino; Milka Gangemi; Luca Guerri; Daniele Loi; Giorgio Mazzacurati; Ernesto Notarantonio; Alberto Placidoli; Angela Villari; Fabio Viscardi.
Curatori: Alberto Placidoli
Informazioni tecniche:
Dal 12 al 25 giugno 2010 - Dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 20
Ingresso libero
Presso la sala espositiva di Officine Fotografiche
Via casale de Merode 17/A, 00147 –Roma
Tel/Fax 06 5125019

of@officinefotografiche.org
www.officinefotografiche.org

Tutte le informazioni sono anche sul sito internet ufficiale della Festa dell'Architettura di Roma www.indexurbis.it
Comunicazione e Ufficio Stampa
Ass. ne Culturale Officine Fotografiche
Renata De Renzo
Cell. +39 380 4356552
press@officinefotografiche.org

Concorso fotografico ONLINE a premi ad iscrizione gratuita

 Concorso fotografico ONLINE a premi ad iscrizione gratuita


  Concorso fotografico  
 
Siamo lieti di annunciare il sito realizzato per il comune di Cirò (KR) con il patrocinio di Regione, Provincia, il Ministero dei Beni Culturali e con CANON e che dovrà dare l'opportunità di partecipare al concorso fotografico nazionale commemorativo dei 500 anni dalla nascita di Aloysius Lilius (Luigi Lilio, importante medico e astronomo italiano).
Il regolamento, come l'elenco dei premi in palio, sono consultabili sul sito http://www.concorso-fotografico.it da cui è anche possibile iscriversi e partecipare.
I temi del concorso sono due:

"Il cielo di Aloysius Lilius" (fotografia creativa)
"Le stelle di Aloysius Lilius" (fotografia astronomica)

Mentre la seconda sezione del concorso è dedicata alla fotografia astronomica, la prima sezione è invece considerata di "fotografia creativa", ovvero aperta a tutti gli scatti che abbiano attinenza col cielo (tramonti, nuvole, ecc..).
 
Si chiede gentilmente di spargere la voce ai vostri conoscenti con tutti i mezzi, affinchè questa iniziativa culturale possa avere un buon seguito ed essere seguita da altre.
 
 
I migliori saluti e che vincano i migliori nel rispetto della sportività.
 



--
Concorso Fotografico <news@photoexplorer.it>

martedì 18 maggio 2010

Il plug-in Fotolia per Microsoft Office, ora in italiano

Il leader europeo nel microstock rilascia la versione 2.0 del plug-in per Office 2007 e 2010, ora completamente in italiano ed arricchito da nuove funzionalità

ROMA, 18 maggio 2010 - In contemporanea con l'atteso lancio internazionale di Office 2010, Fotolia ha rilasciato la versione 2.0 del proprio componente aggiuntivo gratuito per Microsoft Word 2010® e Microsoft PowerPoint 2010®, già utilizzato da 75.000 utenti nella versione inglese disponibile dallo scorso ottobre per Office 2007. Nel corso degli ultimi mesi, Fotolia ha collaborato strettamente con Microsoft per potenziare le funzionalità multimediali del plug-in e l'immediatezza del suo utilizzo. Il risultato è un prodotto che moltiplica la produttività e permette agli utenti di rendere più attraenti ed efficaci i propri documenti e presentazioni con rapidità estrema, e di conseguenza comunicare più efficacemente. La nuova versione è localizzata in 10 lingue ed integra nuove attese funzionalità, quali la gestione dei download in abbonamento e i video in alta definizione.

"Siamo entusiasti di essere la prima azienda microstock a integrare immagini e video Royalty-Free nelle applicazioni desktop leader a livello mondiale", dice Lisa Sallusto, manager Fotolia per l'Italia. "Inoltre, grazie all'accesso immediato a 15 immagini assolutamente gratuite ogni giorno, tutti gli utenti Office - dai dirigenti d'azienda agli studenti - troveranno il menu Fotolia un'espansione insostituibile per Microsoft Word e PowerPoint."

(C) Fotolia plug-in per PowerPointIl plug-in Fotolia fornisce infatti una soluzione immediata alla necessità di arricchire con immagini i propri progetti personali e professionali, offrendo agli utenti un facile accesso ad una enorme libreria di immagini in alta risoluzione e video di facile ricerca e inserimento all'interno dei propri documenti. Il componente aggiuntivo può essere scaricato gratuitamente da http://www.fotolia.it/ribbon ed aggiunge alle applicazioni Office un menu che consente agli utenti di accedere, rintracciare e scaricare immediatamente le immagini desiderate dal proprio catalogo, forte di 9 milioni di contenuti digitali in alta risoluzione, senza lasciare il proprio documento di Microsoft Office®.

Passando il mouse sopra i risultati della ricerca, si può visualizzare in anteprima l'immagine. Un semplice doppio-clic inserirà un bozzetto dell'immagine nel documento, permettendo all'utente di provare l'impaginazione prima di effettuare l'acquisto. Una volta approvata, l'immagine o il video potranno essere scaricati sempre dall'interno del documento.

(C) Fotolia plug-in per WordL'acquisto delle immagini Fotolia tramite i plug-in per Microsoft Word e PowerPoint è semplicissimo: basta selezionare le dimensioni dell'immagine e l'opzione di licenza standard o estesa. Solo Fotolia offre licenze standard ed estese con l'acquisto di ogni immagine in catalogo, e le licenze sono esenti da restrizioni di postazioni di lavoro e limiti di riutilizzo.
Una volta che l'immagine è stata scaricata ed automaticamente inserita nel documento corrente, l'utente è libero di utilizzare il file Fotolia senza alcun limite di tempo, copie o area di distribuzione geografica, perché le immagini Fotolia sono davvero royalty free!

L'accordo con Microsoft, che offre da anni una raccolta gratuita di immagini e illustrazioni Fotolia nella clip art di Microsoft Office. È un esempio del continuo impegno di Fotolia nel collaborare con protagonisti innovativi e l'industria. Fotolia continua a distinguersi attraverso la promozione dei propri collaboratori creativi attraverso partnership aziendali e di marketing localizzati. Diverse fonti indipendenti descrivono infatti Fotolia come una delle aziende microstock con il maggior tasso di crescita al mondo.



Fotolia
Con filiali in 13 paesi e siti in 12 lingue, è leader in Europa nel mercato microstock.
Fotolia rende disponibile un database di 9.000.000 di immagini, vettoriali e video da scaricare in alta risoluzione con licenza Royalty Free, per un uso professionale e a prezzi imbattibili (a partire da 0,75€ per immagini singole e da soli 0,14€ in abbonamento). Fotolia offre alle aziende partner la possibilità di integrazione del proprio database tramite API gratuite.
1.800.000 professionisti nel mondo scelgono Fotolia per le loro esigenze di comunicazione: con una collezione di oltre 9 milioni di immagini tra le quali scegliere, su Fotolia c'è! Trovala su www.fotolia.it

Contatti Fotolia Italia
tel. 06-916.501.62

lunedì 17 maggio 2010

Centrale Fotografia Fano 4-5-6 giugno 2010


Dal 4 al 6 giugno 2010 il centro storico di Fano sarà animato dalla seconda edizione di Centrale Fotografia: rassegna di eventi dedicati all'immagine fotografica e all'arte contemporanea, a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.

Lo scorso anno il tema è stato la "scuola marchigiana" con tre incontri dedicati ai grandi protagonisti di questa corrente: Mario Giacomelli, Luigi Crocenzi e Giuseppe Cavalli. Gli incontri, caratterizzati da interessanti interventi e da letture di testi sulla fotografia a cura del Teatro delle Isole, hanno consolidato la consapevolezza per la tradizione fotografica nel territorio.

Quest'anno, invece, si è sentita l'urgenza di calare lo sguardo sulla contemporaneità e sui suoi "impulsi video-fotografici", tema suggerito da Luca Panaro, critico d'arte e docente al biennio specialistico in Fotografia dell'Accademia di Belle Arti di Brera, che parlerà degli aspetti più salienti dell'arte di oggi, prendendo in considerazione una rosa di autori italiani e internazionali che maggiormente hanno utilizzato il mezzo fotografico e video sfruttandone le effettive potenzialità.

Una rassegna originale e sorprendente, organizzata dall'associazione culturale "Centrale Fotografia" con sede al Caffè Centrale di Fano, resa possibile grazie al contributo dello Studio Tecnico Tomassini e Opera Group, con il patrocinio dell'assessorato alla cultura del Comune di Fano, Provincia di Pesaro e Urbino, Regione Marche, CNA di Pesaro e Urbino, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, in collaborazione con Omnia Comunicazione e Siri Hotel.

Ospiti d'onore di Centrale Fotografia 2010 due importanti autori contemporanei: Franco Vaccari e Olivo Barbieri, che si racconteranno al pubblico offrendo una rassegna completa della loro produzione fotografica e video. Franco Vaccari (1936) esordisce in campo artistico come poeta visivo, il tema della traccia e il mezzo fotografico sono due costanti che attraversano tutto il suo lavoro. Sin dall'inizio Vaccari non usa la fotografia per produrre immagini mimetiche, analogiche, ma come impronta di una presenza. Emblematica rimane la sua partecipazione alla Biennale del 1972 con l'esposizione in tempo reale nr.4, Lascia una traccia fotografica del tuo passaggio. Olivo Barbieri (1954) inizia la sua carriera artistica concentrando la ricerca sull'illuminazione artificiale nella città europea e orientale. Dalla metà degli anni novanta adotta una nuova tecnica fotografica, che gli permette di mantenere a fuoco solo alcuni punti dell'immagine: i paesaggi rappresentati, spesso dall'elicottero, appaiono così come dei plastici, delle sorprendenti e stranianti visioni.

Durante la rassegna sono previsti alcuni eventi collaterali. Sabato e domenica mattina l'appuntamento con le FotoLetture, un momento di approfondimento sui testi più significativi della storia della fotografia, in collaborazione con "Obiettivolibri" di Milano. Mentre nei tre giorni della manifestazione gli spazi pubblici e le attività commerciali del centro storico di Fano saranno coinvolti da FotoInGiro, un'interessante ricognizione di fotografie e video realizzati da giovani artisti italiani. Tutte le iniziative sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Info: www.centralefotografia.com

 

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

VENERDI' 4 GIUGNO

 

ore 18.00 – Saluto di Luca Panaro e Marcello Sparaventi

                    Inaugurazione mostre FotoInGiro

                   Caffè Centrale, Corso Matteotti, 104.

ore 21.30 -  Inaugurazione della seconda edizione di Centrale Fotografia                                                                                              

                   Saluto delle autorità  e degli organizzatori.

Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.                         

ore 22.00 - Aspetti della fotografia contemporanea, conferenza di Luca Panaro

                  Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.

 

SABATO 5 GIUGNO

 

ore  9.30 – FotoLetture in collaborazione con "Obiettivolibri" di Milano

                  Caffè Centrale, Corso Matteotti, 104.

ore 11.00 - Fotografia e spettacolarizzazione del quotidiano, conferenza di Luca Panaro

                   Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.

ore 15.00 - Proiezione dei video di Franco Vaccari:

Nei sotterranei (1966), La placenta azzurra (1968), Ventoscopio (1969), I cani lenti (1971), Feed-Back (1972), Piloro (1974), La via Emilia è un aeroporto (2000), L'album di Debora (2003), Provvista di ricordi per il tempo dell'Alzheimer (2003), Lontano da... (2005), Buio, nebbia padana, suoni, luci (2005).

                  Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.            

ore 17.30   Inaugurazione della "sezione fotografia" nella Biblioteca Federiciana

CENTRALE FOTOGRAFIA: archivio, documentazione, ricerca

Libri, riviste e materiale fotografico italiano, tratto dai fondi di Marcello Sparaventi e Paolo Talevi, depositati  presso la Biblioteca Federiciana e la Mediateca Montanari.

Ore 17.45   Conferenza su Come archiviare il linguaggio della fotografia…

saluto di Franco Mancinelli (assessore alla cultura del comune di Fano)

interventi di: Marco Ferri, Franco Vaccari, Luca Panaro.

Biblioteca Federiciana - Sala dei Globi, via Castracane 1.

ore 21.30 - Incontro con Franco Vaccari

                  Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.

 

DOMENICA 6 GIUGNO

 

ore  9.30 -  FotoLetture in collaborazione con "Obiettivolibri" di Milano

                  Caffè Centrale, Corso Matteotti, 104

ore 11.00 – Fotografia e ambiguità della finzione, conferenza di Luca Panaro

                   Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.

ore 16.00 - Proiezione dei video di Olivo Barbieri:

site specific_ROMA 04 (2004), site specific_LAS VEGAS 05 (2005), site specific_SHANGHAI 04 (2005), site specific_ SEVILLA → (∞) 06 (2006).

                   Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre.

ore 18.00 – Incontro con Olivo Barbieri

                   Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre

ore 21.30 - Proiezione dei video di Olivo Barbieri

Seascape#1 Night, China Shenzhen, 05 (2006), Seascape#2 Castel dell'Ovo, Napoli, 06 (2006), Rivescape# 1 Night , China Shanghai 07 (2007), Beijing Sky (2007), TWIY (2007), 5 Colori (2008).

                   Sala Verdi del Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre

 

Tutte le iniziative sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

 

 

MOSTRE FOTOINGIRO

 

Simona Barbagallo | NudeStanze_InvolucriUmani

Libreria Zazie, via Del Teatro, 4
Silvia Camporesi | Eravamo persone come alberi

Chiesa di San Michele, all'Arco d'Augusto
Caterina Curzola | Little Red Cap

Caffè Centrale, corso Matteotti, 104
Guido Meschiari | Beautiful Agony

Bild, via Arco D'Augusto, 92
Maria Lucrezia Schiavarelli | Sotto Biancaneve

Loggia Musei Civici, piazza XX Settembre, 4/h
Marco Scozzaro | Ti cerco

D Architettura, piazza Sansovino
Carloalberto Treccani | Google Street View

Forma Shoes, Corso Matteotti, 211

 

Orari

venerdì 4 giugno 18.00-19.30

sabato 5 giugno 9.30-12.30 / 16.30-19.30

domenica 6 giugno 10.00-12.30 (solo Musei Civici e Chiesa di San Michele) / 16.30-19.30

Per informazioni 347 2974406

 

 

 OSPITI D'ONORE

FRANCO VACCARI

Nasce a Modena nel 1936; compie studi ad indirizzo scientifico laureandosi in Fisica. Esordisce in

campo artistico come poeta visivo. Particolarmente significativi della sua successiva evoluzione sono

il titolo di un suo libro del 1966, Le tracce, e l'uso che in esso l'artista fa della fotografia per presentare

i graffiti come poesia anonima, poesia trovata. Il tema della traccia e il mezzo fotografico sono due

costanti che attraversano tutto il suo lavoro. Sin dall'inizio Vaccari non usa la fotografia per produrre

immagini mimetiche, analogiche, ma come impronta di una presenza, come segnale, come traccia

fisica, appunto, di un esser-ci: un'impronta che ricava il proprio senso dal rapporto esistenziale,

spesso opaco, che l'unisce a ciò che l'ha provocata. Emblematica, a questo proposito, rimane la sua

partecipazione alla Biennale del 1972 con l'esposizione in tempo reale nr. 4, Lascia una traccia

fotografica del tuo passaggio. La collocazione del suo lavoro artistico risulta tangente a diverse aree,

ma quella che, forse ne esprime meglio il senso è il Realismo Concettuale. Gli viene riconosciuta la

paternità del concetto di "esposizione in tempo reale" da lui esplorata sia dal punto di vista teorico che

operativo. Vaccari ha sempre accompagnato l'attività artistica con la riflessione teorica pubblicando tra

l'altro, Duchamp e l'occultamento del lavoro (1978), e Fotografia e inconscio tecnologico (1979);

quest'ultimo considerato "il più importante contributo italiano all'attuale dibattito sulla fotografia" (A.

Colombo, "Panorama", 24 ottobre 1983). Nel 1984 tiene una mostra antologica al Museum Moderner

Kunst di Vienna. Oltre al 1972, partecipa alla Biennale di Venezia nel 1980 e ancora nel 1993 con sale

personali. Attualmente è docente di Arti Visive al Politecnico di Milano.

 

OLIVO BARBIERI

Nasce a Carpi (MO) nel 1954; frequenta la facoltà di Pedagogia e il D.A.M.S. di Bologna. Dal 1971

intensifica il suo interesse per la fotografia, inizialmente concentrando la sua ricerca sull'illuminazione

artificiale nella città europea e orientale. A partire dal 1989 viaggia abitualmente in Oriente, soprattutto

in Cina. Nel 1993, 1995 e 1997 partecipa alla Biennale di Venezia. Nel 1996 tiene la prima

retrospettiva delle sue opere al Folkwang Museum di Essen. Dalla metà degli anni novanta adotta una

nuova tecnica fotografica, che gli permette di mantenere a fuoco solo alcuni punti dell'immagine: i

paesaggi rappresentati, spesso dall'elicottero, appaiono così come dei plastici, delle sorprendenti e

stranianti visioni: Olivo Barbieri sembra chiedersi continuamente, quanta realtà esista nel nostro

sistema di vita, o ancora, quanto profondamente la nostra percezione sia atta a comprendere ciò che

ci circonda. Nel 2001 pubblica il volume Virtual Truths (Silvana Editoriale) e realizza in Cina il

progetto Notsofareast per la Triennale di Milano. Nel 2002 è invitato dal Palazzo delle Papesse di

Siena a realizzare il progetto Cityscapes/Landscapes. Nel 2003 sue opere sono esposte a Strangers,

la prima Triennale di fotografia e video organizzata dall'ICP di New York. Nel 2003 inizia il progetto

site specific_ che coinvolge diverse città: Roma, Torino, Montreal, Amman, Las Vegas, Los Angeles,

Shanghai, Siviglia, New York, ecc. Tra il 2006 e il 2007 realizza The Waterfall Project. Nel 2008

realizza il progetto TWIY per il Museo di Capodimonte di Napoli. Nel 2008 il film site specific_LAS

VEGAS 05 è presentato al MOMA di San Francisco. Dal 2009 il progetto site specific_ ha coinvolto le

città di Modena, Milano, Catania, Firenze e Genova. E' prevista a Carpi nel dicembre 2010 la più

completa retrospettiva finora realizzata.

 

 

 

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "CENTRALE FOTOGRAFIA"

L'associazione culturale "Centrale Fotografia" nasce con l'intento di divulgare la cultura fotografica

nella provincia di Pesaro e Urbino e nelle Marche, attraverso una rassegna di eventi a tema sulla

fotografia e l'arte contemporanea.L'associazione promuove ogni anno a Fano nel mese di giugno

l'omonima manifestazione e nel corso dell'anno altre iniziative culturali. Ideatore e presidente

dell'associazione è Marcello Sparaventi. L'associazione è nata il 6 giugno del 2009 al Caffè Centrale

di Fano (sede dell'associazione), con una serata in onore del grande fotografo senigalliese Mario

Giacomelli.

La prima edizione della rassegna, avente come oggetto la scuola marchigiana, è stata anche

dedicata a Luigi Crocenzi e Giuseppe Cavalli, altri due noti esponenti di questa esperienza.

Tra le varie iniziative curate dall'associazione si segnalano:

- presentazione del libro Lo specchio della memoria. Fotografia spontanea dalla Shoah a You Tube di

Ando Gilardi, edito da Bruno Mondadori, presso la Sala di Rappresentanza della Fondazione Cassa di

Risparmio di Fano in collaborazione con la Biblioteca Federiciana;

- presentazione della prima visione integrale di FOTOGRAFIA ITALIANA, 5 film 5 grandi fotografi

(Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Mimmo Jodice, Ferdinando Scianna),

prodotti da Giart Visioni D'arte di Bologna e Cineteca di Bologna (in occasione della quinta giornata

del contemporaneo, con il patrocinio di AMACI), presso la Sala Lettura di Palazzo San Michele a

Fano;

- realizzazione della sigla di apertura della XXI edizione del Fano International Film Festival, su invito

del direttore artistico Fiorangelo Pucci; in collaborazione con il Teatrodelleisole;

- curatela della mostra Endoscopist 28.10 05.11 – Sierra Leone 2009 a Fiorenzuola di Focara

(nel comune di Pesaro), un racconto visivo di Danilo Baroncini, con il patrocinio di Emergency.    

Testo in catalogo di Alessandro Bergonzoni, edito da Omnia Comunicazione editore;

- organizzazione del "Laboratorio di fotografia a Colbordolo", in collaborazione con l'Assessorato alla

cultura e promozione del territorio del comune di Colbordolo (PU). La sesta edizione è stata dedicata

alla fotografia di paesaggio. Il corso è stato frequentato da sessanta iscritti provenienti dalla provincia

di Pesaro e Urbino e dintorni.

- Ideazione della "Scuola di Paesaggio – Roberto Signorini" intitolata a un illustre studioso di teoria

fotografica recentemente scomparso. Il progetto nasce dalla volontà di divulgare la cultura del

territorio attraverso il linguaggio fotografico; la scuola, che ha tra le sue finalità lo studio del paesaggio

nelle sue diverse accezioni (storico, ambientale, architettonico, culturale), vuole anche proporsi come

luogo di dibattito intorno alla tecnica fotografica applicata all'indagine sul campo (fotografia di

paesaggio e di architettura). All'interno del sito www.scuoladipaesaggio.com si può trovare tutta la

documentazione preparatoria relativa agli incontri e ai dibattiti ad essi collegati.

- "La storia della fotografia", seminario in sei incontri di approfondimento sulla storia della straordinaria

invenzione attraverso il racconto di fatti, eventi e personaggi, a cura di Simona Guerra, che si è svolto

a Fano nei mesi di aprile-maggio 2010.

Infine, ricordiamo le mostre di Ando Gilardi a Fano ("L'arte che nasce dall'arte, che nasce dall'arte

che nasce dall'arte"), il più importante storico italiano della fotografia e di Ferruccio Ferroni ("Un modo

sublime"), fotografo e fondatore assieme a Mario Giacomelli e Giuseppe Cavalli del leggendario

"Gruppo Misa" di Senigallia; la mostra d'arte di Sandro Genovali ("Zone di confine"), critico letterario e

della fotografia: mostre che si sono tenute a Fano, nel periodo 2006-2007, presso la Saletta Nolfi,

allestite da Alessandro Rivelli e curate da Marcello Sparaventi.

Per informazioni:

Associazione Culturale "Centrale Fotografia"

Marcello Sparaventi, tel. 3472974406

marcello@centralefotografia.com

www.centralefotografia.com

 

 

 

 


giovedì 6 maggio 2010

Fotolia vi aspetta a Milano

Fotolia vi invita alle expo di primavera della Comunicazione

ROMA, 4 maggio 2010 - La prossima settimana si svolgeranno presso Fiera Milano City quattro esposizioni complementari: Omnicom, Inprinting, EBA Forum e DM Expo, dedicate rispettivamente alla comunicazione, alla stampa, al digital marketing e al direct marketing. È prevista una fitta agenda di convegni e seminari.

Se la tua azienda si occupa di comunicazione, editoria, pubblicità, grafica, web hosting, realizzazione di siti web o produzioni audiovisive, vieni a trovarci a Milano, dal 12 al 14 maggio! Ci trovi al Padiglione 1, Stand D60 (ingresso da Porta Scarampo, accesso gratuito previa registrazione).

Per l'occasione abbiamo riservato a tutti i nostri visitatori un'offerta molto speciale!


Fotolia

Fotolia
Con filiali in 13 paesi e siti in 12 lingue, è leader in Europa nel mercato microstock.
Fotolia rende disponibile un database di 8.800.000 immagini, vettoriali e video da scaricare in alta risoluzione con licenza Royalty Free, per un uso professionale e a prezzi imbattibili (a partire da 0,14€). Fotolia offre alle aziende partner la possibilità di integrazione del proprio database tramite API gratuite.
1.800.000 professionisti nel mondo scelgono Fotolia per le loro esigenze di comunicazione: con una collezione di oltre 8 milioni di immagini tra le quali scegliere, su Fotolia c'è! Trovala su www.fotolia.it

Contatti Fotolia Italia
tel. 06-916.501.62

mercoledì 5 maggio 2010

Villa Banchieri Lucca

Villa storica del XVI secolo nel cuore della campagna Toscana.
Sede Hambros il Parco Hotel Lucca.

martedì 4 maggio 2010

Beppe Dati: spettacolo Sogni


Beppe Dati presenta lo spettacolo "Sogni"
leggi la notizia su TuttoTeatro 
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI