Cerca nel blog

giovedì 25 febbraio 2016

Photofestival 2016: anticipazioni dell'11ª edizione della rassegna di fotografia (Milano, 20 aprile-12 giugno)





--
www.CorrieredelWeb.it

Nikon Talents: al via la quarta edizione con una veste completamente rinnovata

NIKON TALENTS 2016
Veste completamente rinnovata per la quarta edizione del contest organizzato da Nital S.p.A. dedicato ai talenti fotografici
Torino, febbraio 2016 – Dopo tre edizioni di successo, il concorso fotografico Nikon Talents si rinnova per stimolare ancor di più la passione per le immagini e la creatività e per ispirare nuovi talenti fotografici.
Quest'anno sono 5 le categorie tematiche che i partecipanti di Nikon Talents 2016 dovranno interpretare:
#evergreen
Esistono valori, oggetti ed emozioni che hanno un fascino intramontabile. Perché sono le interpretazioni che gli diamo a renderli ogni volta differenti. E sempre evergreen.
#inlove
Cosa ti fa battere davvero il cuore? Puoi fermarti alla risposta più semplice, oppure andare più a fondo tra le tue passioni. Una musica? Una sensazione? Un luogo? Dillo con i tuoi scatti!
#details
Ognuno di noi vede il mondo con occhi diversi. Usa la sensibilità e la curiosità, troverai tanti piccoli e grandi dettagli che si nascondono nella vita di tutti i giorni.
#sunnyday
La felicità è anche una giornata di sole. Con la sua luce, i suoi colori, le sue sensazioni. Ma la solarità può esistere anche in una giornata di pioggia, il nostro sole può essere vero o immaginato.
#darklight
Il buio è luce per l'immaginazione! Nella sua oscurità, c'è uno strumento unico e fantastico per lasciarsi guidare: la creatività. Liberala, seguila e cattura più emozioni che puoi. Tutte quelle che nascono dal suo mistero. Buona scoperta!
Fino al 30 giugno 2016 ogni utente potrà caricare il proprio portfolio composto da 3 fotografie nelle categorie scelte (in caso di partecipazione a più categorie, potrà comunque essere decretato vincitore solo di una). 
Per partecipare sarà sufficiente registrarsi sul sito www.nikonclub.it e, all'interno del periodo concorsuale, caricare sul sito dedicato - www.nikontalents.it - i seguenti elementi:
- la propria biografia;
- un proprio ritratto o Avatar;
- un portfolio fotografico composto da tre foto per ogni categoria tematica.
Al termine del concorso una giuria tecnica, composta da esperti di comunicazione e di fotografia, esaminerà tutte le fotografie pervenute all'interno del periodo di validità ed assegnerà una Nikon D5500 con obiettivo NIKKOR 18-140mm, reflex con Wi-Fi incorporato e schermo touchscreen ad angolazione variabile, a ciascuna delle cinque categorie tematiche, una per ogni autore di ogni categoria del portfolio ritenuto più meritevoli in base ai seguenti criteri: attinenza alla categoria tematica proposta, originalità dello scatto, capacità espressiva e qualità dell'immagine.
Inoltre, la giuria tecnica, selezionerà i seguenti vincitori "speciali":
- il vincitore assoluto tra quelli di ciascuna delle cinque categorie tematiche, assegnandogli un buono acquisto del valore di Euro 3.000,00 in prodotti Nikon.
- tra tutti i partecipanti di età inferiore ai 30 anni il miglior giovane fotografo, che riceverà un buono acquisto del valore di Euro 2.000,00 in prodotti Nikon.
- il fotografo più "Different", autore del portfolio ritenuto più originale in termini di interpretazione del tema proposto, che vincerà un buono acquisto del valore di Euro 2.000,00 in prodotti Nikon.
Ma non finisce qui: al termine del concorso, infatti, sarà premiato con un kit Nikon D3300 + 18-55mm, reflex da 24,2 MP potente, leggera e di facile utilizzo, l'utente che all'interno di ciascuna delle cinque categorie tematiche proposte avrà ottenuto il maggior numero di voti da parte dei visitatori del sito web www.nikontalents.it
In caso di ex-aequo tra due o più partecipanti, interverrà la giuria tecnica per decretare il vincitore.
"Abbiamo ritenuto – dichiara Valentino Bertolini, Marketing & Communication General Manager di Nital – che il concorso Nikon Talents, per 3 anni un successo di cui andare orgogliosi, necessitasse di un rinnovamento profondo. È nella natura del settore imaging e nel DNA di Nital S.p.A. proporre continuamente novità e ricercare sempre nuove fonti di ispirazione.
Quest'anno abbiamo così introdotto la giuria popolare, abbiamo aperto a tutti i fotografi la possibilità di partecipare e abbiamo proposto 5 interessanti e stimolanti categorie tematiche. Abbiamo mantenuto un occhio di riguardo ai giovani, con il premio dedicato ai partecipanti under 30, ed abbiamo inserito il premio speciale "Different", in linea con il claim Nikon I AM DIFFERENT.
Ci aspettiamo una partecipazione numerosa ed un'alta qualità di ogni portfolio, a testimonianza della capacità di molti "talenti" di sfruttare nel miglior modo le potenzialità tecniche e creative offerte da una fotocamera".
Nikon Talents è stato recentemente preceduto dall'avvincente sfida fotografica "I AM An Image Teller" (www.nikon.it/it_IT/iamdifferent/iam_an_image_teller/iamanimageteller.page), che ha visto confrontarsi a suon di immagini 5 talenti del web (Lea Cuccaroni, Matilde Minauro, Stefania Bendato, Michele Grimaz e Mattia Bonavida) e che, sicuramente, ha stimolato moltissimi fotografi. Vincitori del "challenge" sono stati Mattia Bonavida e Michele Grimaz, premiati rispettivamente dalla giuria popolare e dalla giuria tecnica presieduta da Asia Argento, già presidente del Nikon European Film Festival edizione 2014.

Nikon: ecco le 4 nuove Coolpix con SnapBridge


Nikon presenta la nuova serie di compatte digitali con il nuovo sistema di connessione senza fili Bluetooth®, per una sincronizzazione e condivisione immediata sempre attiva.

Torino, 23 febbraio 2016 – La collezione COOLPIX primavera – estate rinnova completamente la gamma di compatte digitali Nikon, introducendo una nuova nomenclatura (dove "A"contraddistingue la nuova serie L e S mentre "B" le nuove bridge camera) e proponendo la più recente tecnologia imaging di Nikon unita alle affidabili ottiche NIKKOR con obiettivi super zoom, per prestazioni eccellenti in ogni condizione.

Le COOLPIX B700 con zoom ottico 60x e COOLPIX A900 con zoom ottico 35x offrono, tra l'altro, la modalità di registrazione video 4K UHD, mentre la COOLPIX B500 unisce un eccezionale sensore CMOS da 16 megapixel a uno zoom ottico 40x. L'elegante e sottile COOLPIX A300, infine, è dotata di uno zoom ottico 8x.

Le fotocamere sono tutte compatibili con il nuovo ed innovativo sistema di connessione senza fili Bluetooth® Nikon SnapBridge, che assicura un link costante ed automatico fra la fotocamera e gli smart device per una condivisione delle immagini sempre attiva ed istantanea.


La COOLPIX B700 si caratterizza per un obiettivo zoom ottico NIKKOR 60x in vetro Super ED, estendibile fino a Dynamic Fine Zoom¹ 120x per un'eccellente ripresa di soggetti distanti quali, per esempio, la luna, gli animali selvatici o le azioni sportive in rapido movimento. Con la funzione di registrazione video 4K UHD/30p, la possibilità di scattare in formato RAW (NRW) per una gestione approfondita dei file ed un sensore da 20,3 megapixel con sistema di autofocus (AF) ad alte prestazioni, la B700 garantisce sempre riprese estremamente precise, nitide e dettagliate. Questo grazie anche ad un sistema VR (Riduzione vibrazioni)² ottico a doppio rilevamento e al controllo zoom laterale in grado di ridurre al minimo il movimento della fotocamera. Inoltre, il monitor LCD ad angolazione variabile da 7,5cme il mirino elettronico, entrambi con una risoluzione di 921k punti, permettono la massima libertà di composizione da qualsiasi angolazione, per una ripresa semplice ed efficace dell'immagine che potrà essere condivisa immediatamente grazie a Nikon SnapBridge.

La COOLPIX A900 da 20,3 megapixel propone un'ottica NIKKOR di eccezionale qualità in un corpo macchina compatto ed elegante, adatto a qualsiasi stile di vita e di fotografia. Perfetta per riprendere incredibili scene di viaggio nei minimi dettagli con un potente obiettivo zoom ottico 35x, estendibile fino a Dynamic Fine Zoom¹ 70x e per catturare ogni momento speciale, anche riprendendo filmati 4K UHD/30p, questa nuova COOLPIX è dotata di un monitor LCD inclinabile da 7,5 cm, 921 k punti, ad alta risoluzione che, grazie anche alla possibilità di utilizzo in manuale (P/S/A/M), stimola profondamente la creatività fotografica. Il sistema AF ad alta velocità, poi, consente di non perdere nemmeno uno scatto, mentre con il pulsante "ripristina posizione zoom",è possibile reimpostare automaticamente ed immediatamente la messa a fuoco con grandangolo e catturare un soggetto uscito temporaneamente fuori campo nelle riprese tele. Inoltre, si possono realizzare incredibili riprese time-lapse e super-lapse (realizzate automaticamente on camera con dei frame presi da un filmato registrato a velocità normale) con la massima facilità. Il sistema di riduzione vibrazioni (VR) ad alte prestazioni, infine, garantisce foto nitide e filmati fluidi, anche con l'impostazione massima dello zoom. Tutto, naturalmente, sarà condivisibile immediatamente e con semplicità grazie a Nikon SnapBridge.
La potente e "easy to use" Nikon COOLPIX B500 da 16 megapixel offre eccellente qualità dell'immagine e zoom ottico NIKKOR 40x, estendibile fino a Dynamic Fine Zoom¹ 80x, per essere sempreal centro dell'azione con la massima stabilità, grazie anche al controllo zoom laterale. Il monitor LCD inclinabile da 7,5 cm, 921k punti, poi, consente di scoprire punti di vista esclusivi e con il pulsanteripristina posizione zoom si può catturare nuovamente il soggetto uscito dall'inquadratura. Infine, con la B500 è possibile riprendere filmati Full HD.
La elegante e agile COOLPIX A300 da 20,1 megapixel, infine, consente di realizzare foto eccezionali in qualunque situazione. Caratterizzata da uno zoom ottico NIKKOR 8x, estendibile fino a Dynamic Fine Zoom¹ 16x, permette di ottenere facilmente bellissimi primi piani, ulteriormente perfezionabili con il modo Ritratto intelligente. In più, la modalità Selezione scene auto ottimizza automaticamente le impostazioni della fotocamera in base alla situazione di ripresa, per immagini perfette in ogni situazione.

SNAPBRIDGE

Accoppiare uno smart device ad una fotocamera Nikon non è mai stato così semplice! Infatti, è sufficiente installare nello smartphone o nel tablet l'app SnapBridge, accendere la fotocamera e selezionarla dall'elenco dei dispositivi disponibili nell'app: in questo modo SnapBridge mantiene sempre attiva la connessione tra fotocamera e smart device, consentendo di trasferire gli scatti immediatamente appena realizzati, senza necessità di effettuare ogni volta la connessione: dal click al like è ormai questione di un attimo! Le immagini vengono sincronizzate anche quando la fotocamera è in stand by o spenta e durante la sincronizzazione si può tranquillamente utilizzare lo smart device senza alcuna interruzione. Con SnapBridge, è anche possibile visualizzare in live view sul proprio smartphone o tablet tutto ciò che viene ripreso dalla fotocamera Nikon: in questo modo si possono comporre gli scatti sullo schermo dello smart device e azionare l'otturatore a distanza per catturare l'immagine.

Nikon ha dichiarato: "I nuovi modelli della gamma COOLPIX offrono prestazioni eccezionali, consentendo di riprendere immagini emozionanti e ricche di dettagli come mai prima d'ora. Inoltre, la nuova app SnapBridge consentirà di condividere e trasferire automaticamente le immagini immediatamente e automaticamente. Sia che siate appassionati di riprese sportive o di viaggi sia che preferiate semplicemente realizzare ritratti di amici e familiari, c'è una nuova fotocamera COOLPIX perfetta per voi".



¹ L'ingrandimento di Dynamic Fine Zoom viene calcolato dalla posizione massima di grandangolo dello zoom ottico.

² Misurato in conformità agli standard CIPA a circa 350 mm (lunghezza focale equivalente nel formato 35 mm [135]).

mercoledì 24 febbraio 2016

Nikon DL: la gamma premium di compatte digitali

Ottica NIKKOR, tecnologia Nikon, prestazioni hi-level: tutto condensato in un corpo camera elegante e facilmente trasportabile

Torino, 24 febbraio 2016  Nikon introduce una nuova serie di fotocamere compatte digitali di livello "premium", perfette per i fotografi che desiderano elevata qualità dell'immagine e massima facilità di trasporto e di gestione. 
Grazie alla rinomata qualità ottica NIKKOR e alla potente tecnologia Nikon, le nuove Nikon DL si collocano nel segmento top del mercato delle fotocamere compatte digitali. 

La nuova serie DL si compone di tre modelli: la Nikon DL24-85 f/1.8-2.8, la Nikon DL18-50 f/1.8-2.8 e la Nikon DL24-500 f/2.8-5.6

Ciascuna fotocamera si caratterizza per un obiettivo zoom NIKKOR a elevate prestazioni, equivalente a quello delle reflex Nikon e per un efficiente sensore in formato CX da 24,5mm

Con tutti e tre i modelli di Nikon DL, i fotografi potranno scattare foto da 20,8 MP in formato JPEG o NEF (RAW) e riprendere filmati 4K/UHD a 30p/25p.

Le Nikon DL, inoltre, integrano il famoso sistema AF ibrido avanzato di Nikon che permette una rapidissima analisi ed esecuzione di messa a fuoco. 

Il nuovo processore EXPEED 6A con quattro CPU core, invece, garantisce tempi rapidi di avvio e reazione oltre ad incredibili velocità di scatto: fino a 60fps con la messa a fuoco fissa sul primo fotogramma o fino a 20fps con AF continuo. Il sistema di stabilizzazione ottica VR a doppio rilevamento di Nikon, poi, rileva e compensa il movimento della fotocamera.

La slitta hot-shoe ISO 518 di cui sono dotate le Nikon DL consente l'utilizzo di vari accessori, fra cui i famosi lampeggiatori Nikon, come il nuovo SB-5000 ed il dedicato mirino elettronico (EVF)inclinabile DF-E1 con sensore di spegnimento monitor, che garantisce una visione chiara e ad alto contrasto. 

La posizione dei pulsanti di controllo, delle ghiere e dei menu richiamano le reflex Nikon ed il barilotto dell'obiettivo è contraddistinto dal famoso anello dorato NIKKOR: una vera raffinatezza! 

Nikon ha dichiarato: "L'introduzione di tre fotocamere Nikon nel settore delle premium compact camera di qualità è un'ottima notizia per quei fotografi che non sono disposti a scendere a compromessi. 

Ciascuna di queste fotocamere metterà in discussione tutto ciò che si pensava di conoscere sulla qualità dell'immagine delle fotocamere compatte. 

Le prestazioni di risoluzione, nitidezza e contrasto degli obiettivi NIKKOR di cui sono dotate le Nikon DL sono eccezionali. 
Inoltre, grazie alla trasportabilità e alla velocità che contraddistinguono la serie, si potrà scegliere la fotocamera come se si trattasse di un obiettivo, in base alla portata della lunghezza focale migliore per il proprio stile o ambiente di fotografia. 

Tutti coloro che amano la maneggevolezza e la discrezione, rimarranno estremamente soddisfatti delle immagini acquisite". 
Compatta e senza compromessi: per trasformare ogni foto in un'opera d'arte 
Nikon DL24-85 f/1.8-2.8: ideale per i fotografi che non vogliono perdere alcun momento

Caratterizzata, come si evince dal nome, da un luminoso obiettivo zoom NIKKOR 24-85mm f/1.8-2.8, la Nikon DL24-85 garantisce massima flessibilità, grazie anche alla modalità Super macro per immagini ricche di dettagli. 

La fotocamera propone, inoltre, un monitor touch-screen OLED inclinabile da 1.037k punti e un flash a sollevamento automatico. 

Il barilotto dell'obiettivo è dotato di anello di controllo e anello zoom personalizzabili. Disponibile in versione silver e black. 
Nikon DL18-50 f/1.8-2.8grandi prospettive a portata di mano

Dotata dell'obiettivo fisso NIKKOR ultra-grandangolare più luminoso mai prodotto da Nikon (18mm f/1.8), questa nuova Nikon DL offre il famoso trattamento Nano Crystal Coat per la massima chiarezza delle immagini. 

Come la DL24-85, anche questo modello è dotato di un monitor touch-screen OLED inclinabile da 1.037k punti e della funzione Controllo prospettiva integrata. Disponibile in "livrea" black.
Nikon DL24-500 f/2.8-5.6: superzoom e superiore qualità dell'immagine 

Grazie al potente obiettivo zoom NIKKOR 21x e al modo SPORT (VR), questa Nikon DL è perfetta anche per i fotografi che non vogliono perdersi nessuna azione in movimento. 

La fotocamera è dotata di un mirino elettronico OLED da 2359k punti e di un monitor touch-screen OLED ad angolazione variabile e ad alta risoluzione. Viene proposta nel classico colore black.
SnapBridge: mantenete sempre connessa la Nikon DL allo smart device

Tutte le fotocamere della nuova serie Nikon DL sono compatibili con SnapBridge. Grazie all'utilizzo della tecnologia Bluetooth®* Low Energy, SnapBridge mantiene una connessione costante e a risparmio energetico contenuto fra la fotocamera e uno smartphone o un tablet. 

I fotografi, grazie a questo innovativo sistema, possono sincronizzare le proprie foto con uno smart device durante le riprese e condividere istantaneamente foto di estrema qualità. Possono inoltre utilizzare SnapBridge per controllare a distanza l'inquadratura e le principali funzioni della fotocamera tramite lo smart device e per mantenere aggiornato il firmware della fotocamera. 

Note:
Bluetooth® è un marchio registrato di proprietà di Bluetooth SIG, Inc. ed è utilizzato in licenza da parte di Nikon Corporation.


--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 23 febbraio 2016

Sony World Photography Awards 2016: ventotto fotografi italiani in lizza per il più grande concorso fotografico al mondo


  • Numero record di iscrizioni: inviate 230.103 foto da 186 paesi
  • +129% di fotografi italiani in concorso rispetto al 2015
  • Proclamazione dei vincitori il 21 aprile


23 febbraio 2016- Quest'anno sono ventotto i fotografi italiani selezionati per il più grande concorso fotografico mondiale, i Sony World Photography Awards, e tutti avranno la possibilità di trionfare nella rispettiva categoria, ma anche di vincere i titoli L'Iris d'Or / Fotografo dell'anno, annunciati durante la Cerimonia di Gala, che si terrà il 21 aprile a Londra.
Un numero importante, grazie al quale l'Italia può vantare il più alto numero di finalisti nelle diverse categorie. Rispetto al 2015, le opere provenienti dall'Italia sono il 129% in più, tanto che il paese è il secondo per numero di fotografie candidate: 16.829 su un totale da record di 230.103 immagini provenienti da 186 paesi.
Nel complesso, dal lancio del concorso Sony World Photography Awards nel 2007, è stata superata la ragguardevole cifra di 1 milione di fotografie ricevute, il che rafforza la posizione della manifestazione, rendendola una tra le più rispettate e influenti al mondo.
I fotografi italiani, che rappresentano la Penisola nella sua totalità, da Aosta a Palermo, sono stati selezionati per l'eccezionale varietà delle tecniche impiegate e per la potenza narrativa dei loro scatti, iscritti in 13 categorie tra Professionisti, Open e Giovani. Ecco l'elenco dei finalisti selezionati dalla giuria di esperti (l'elenco completo è disponibile qui):
Concorso Professionisti
  • Alberto Alicata, Fotografia in posa (staged)
  • Alessandro D'Angelo, Persone
  • Alessandro Penso, Attualità (Current Affairs)
  • Andrea e Magda Micelli, Attualità (Current Affairs)
  • Andrea Rossato, Fotografia spontanea (Candid)
  • Cristina Vatielli, Fotografia in posa (Staged)
  • Daniele Robotti, Natura morta
  • Filippo Venturi, Persone
  • Francesco Amorosino, Natura morta
  • Francesco Fratto, Persone
  • Gabriele Micalizzi, Attualità (Current Affairs)
  • Giancarlo Ceraudo, Fotografia spontanea (Candid)
  • Jean-Marc Caimi, Vita quotidiana
  • Laura Aggio Caldon, Storia contemporanea (Contemporay Issues)
  • Marcello Bonfanti, Ritratto
  • Simona Ghizzoni, Storia contemporanea (Contemporary Issues)
  • Valerio Bispuri, Fotografia Spontanea (Candid)
  • Ilva Beretta (di origini svedesi, ma trasferitasi in Italia), Natura morta
Concorso Open
  • Salvo Bombara, Fotoritocco (Enhanced)
  • Luca Laghetti, Fotoritocco (Enhanced)
  • Valter Bernardeschi, Natura e animali (Wildlife)
  • Christian Massari, Natura e animali (Wildlife)
  • Simona Tedesco, Natura e animali (Wildlife)
  • Maurizio Casula, Panorama
  • Stefano Guerrini, Panorama
  • Michele Liberti, Persone
Concorso Giovani
  • Anais Stupka, Ambiente
  • Giorgio Granata, Ambiente
Nelle categorie dedicate al documentario, le tematiche sociali e geopolitiche sono risultate prevalenti, con lavori sull'emarginazione delle comunità rom (Valerio Bispuri), sulla crisi dei rifugiati attualmente in corso nel Mediterraneo (Gabriele Micalizzi, Alessandro Penso e Francesco Fratto) e sulle problematiche ambientali che interessano l'Asia. Sono stati inoltre selezionati alcuni drammatici scatti che denunciano la violazione dei diritti delle donne in Kenya (Simona Ghizzoni), i matrimoni precoci imposti alle richiedenti asilo siriane in Libano (Laura Aggio Caldon) e un toccante ritratto dei sopravvissuti a Ebola in Africa (Marcello Bonfanti).
La fotografia artistica (in posa e natura morta) ha reso onore all'arte in sé: dalla reinvenzione delle opere iconiche di Irving Penn e Mario Testino con protagoniste delle Barbie (Alberto Alicata) alle muse di Picasso omaggiate da sette intensi ritratti femminili (Cristina Vatielli), fino all'approccio innovativo alla food photography, che ha trasformato in forma d'arte la tradizione gastronomica italiana (Francesco Amorosino e Ilva Beretta).
Le fotografie panoramiche e aeree proposte dai fotografi italiani dei concorsi Open e Giovani hanno immortalato la bellezza della natura e delle specie selvatiche, dai cieli stellati dell'estremo nord ai pinguini della Patagonia (Christian Massari), rendendo onore alle fragili vette alpine italiane patrimonio Unesco (Stefano Guerrini) e ai fondali marini del mediterraneo, con scatti sottomarini mozzafiato (Salvo Bombara).
Tutti i fotografi finalisti gareggiano nella rispettiva categoria e per il titolo L'Iris d'Or / Fotografo dell'anno Professionisti, Open e Giovani, con premi fino a 30.000 dollari americani; i vincitori saranno annunciati durante la Cerimonia di Gala, che si terrà il 21 aprile a Londra.
Inoltre, i lavori dei fotografi finalisti saranno esposti a Londra in aprile e maggio nell'ambito della mostra dei Sony World Photography Awards 2016 e faranno parte dell'edizione di quest'anno del prestigioso catalogo dedicato al concorso. La mostra includerà anche la prima importante rassegna europea dedicata al duo artistico composto dai fotografiRongRong & inri, vincitori del premio Outstanding Contribution to Photography.
I Sony World Photography Awards raccolgono e premiano i migliori lavori di fotografia contemporanea dell'anno precedente a livello mondiale. Rivolto a fotografi di qualsiasi livello, il concorso si articola in quattro categorie principali: Professionisti, Open, Giovani e Studenti. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.worldphoto.org
Parlando dei fotografi finalisti quest'anno, Scott Gray, CEO della World Photography Organisation e organizzatore del concorso, ha affermato: "Quest'anno siamo estremamente felici delle scelte dei nostri giurati. Nonostante l'aumento del numero di fotografi e l'enorme quantità di immagini da esaminare, quest'anno, più che in passato, abbiamo ricevuto tantissime fotografie di grande impatto nelle categorie dei documentari sociali, tradizionalmente più forti, così come nelle categorie delle opere artistiche e concettuali. È stupefacente come un solo mezzo possa offrire una tale diversità."
  • Sui social media, utilizzare l'hashtag #SWPA e il tag @WorldPhotoOrg


NOTE:
I fotografi italiani selezionati tra i finalisti sono:
  1. Alberto Alicata, categoria Professionisti, Fotografia in posa (Staged)
  2. Alessandro D'Angelo, categoria Professionisti, Persone
  3. Alessandro Penso, categoria Professionisti, Attualità (Current Affairs)
  4. Andrea e Magda Micelli, categoria Professionisti, Attualità (Current Affairs)
  5. Andrea Rossato, categoria Professionisti, Fotografia spontanea (Candid)
  6. Cristina Vatielli, categoria Professionisti, Fotografia in posa (Staged)
  7. Daniele Robotti, categoria Professionisti, Natura morta
  8. Filippo Venturi, categoria Professionisti, Persone
  9. Francesco Amorosino, categoria Professionisti, Natura morta
  10. Francesco Fratto, categoria Professionisti, Persone
  11. Gabriele Micalizzi, categoria Professionisti, Attualità (Current Affairs)
  12. Giancarlo Ceraudo, categoria Professionisti, Fotografia spontanea (Candid)
  13. Jean-Marc Caimi, categoria Professionisti, Vita quotidiana
  14. Laura Aggio Caldon, categoria Professionisti, Storia contemporanea (Contemporary Issues)
  15. Marcello Bonfanti, categoria Professionisti, Ritratto
  16. Simona Ghizzoni, categoria Professionisti, Storia contemporanea (Contemporay Issues)
  17. Valerio Bispuri, categoria Professionisti, Fotografia spontanea (Candid)
  18. Ilva Beretta (svedese basata in Italia), categoria Professionisti, Natura morta
  19. Luca Laghetti, categoria Aperto, Fotoritocco (Enhanced)
  20. Salvo Bombara, categoria Aperto, Fotoritocco (Enhanced)
  21. Valter Bernardeschi, categoria Aperto, Natura e animali (Wildlife)
  22. Christian Massari, categoria Aperto, Natura e animali (Wildlife)
  23. Simona Tedesco, categoria Aperto, Natura e animali (Wildlife)
  24. Maurizio Casula, categoria Aperto, Panorama
  25. Stefano Guerrini, categoria Aperto, Panorama
  26. Michele Liberti, categoria Aperto, Persone
  27. Anais Stupka, categoria Giovani, Ambiente
  28. Giorgio Granata, categoria Giovani, Ambiente

  • 230.103 è il numero totale delle immagini che hanno preso parte ai Sony World Photography Awards 2016: 127.098 per il concorso Professionisti, 95.541 per il concorso Open e 7.464 per il concorso Giovani.
  • 173.444 immagini sono state candidate all'edizione 2015 degli awards
  • Numero totale di iscrizioni dal lancio nel 2007: 1.097.012

I prossimi annunci dei Sony World Photography Awards
  • 1° marzo – Annuncio dei finalisti del concorso Premio studenti
  • 15 Marzo – Annuncio dei vincitori del National Award (migliore scatto realizzato da un fotografo di ogni, 60 paesi coinvolti)
  • 29 marzo – Annuncio dei vincitori dei concorsi Open e Giovani
  • 21 Aprile – Annuncio dei vincitori dei titoli di Fotografo dell'anno Professionisti / Open / Studenti / Giovani e dei vincitori delle categorie Professionisti
World Photography Organisation (WPO)
La WPO è il tempio della fotografia, nata per rendere onore a questa arte e al talento di chi la pratica. Grazie alla collaborazione con studenti, appassionati e professionisti del settore, la World Photography Organisation può contare su una piattaforma globale capillare che non solo anima il dibattito sull'argomento, ma contribuisce ad alimentare l'interesse e l'apprezzamento nei confronti di questa forma d'espressione. La WPO propone un calendario di eventi annuali sia riservati agli specialisti, sia aperti al grande pubblico, fra cui: Sony World Photography Awards, il maggiore concorso fotografico a livello mondiale, oltre alla relativa mostra espositiva; World Photography Organisation Student Focus Programme, programma che sostiene e ispira le nuove generazioni di fotografi; Photo Shanghai, il primo salone fotografico della regione Asia Pacifico; e Photo San Francisco, la nuova fiera artistica internazionale d'America dedicata alla fotografia contemporanea. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.worldphoto.org





















--
www.CorrieredelWeb.it

Annunciati i finalisti dei Sony World Photography Awards 2016, il più grande concorso fotografico al mondo


  • Numero record di iscrizioni: inviate 230.103 fotografie, il 33% in più rispetto al 2015
  • Iscrizioni da 186 paesi: il record nella storia del concorso
  • Oltre 1 milione di immagini inviate dal lancio nel 2007
  • Le fotografie saranno esposte alla Somerset House di Londra dal 22 aprile all'8 maggio
  • Proclamazione dei vincitori il 21 aprile

"Sono rimasto toccato dalla profondità della passione e dell'impegno che i fotografi dimostrano verso la società attraverso il loro lavoro" - Dominique Green, Presidente, Giuria Documentario

23 febbraio 2016: L'edizione 2016 dei Sony World Photography Awards, il più grande concorso fotografico al mondo, organizzato dalla World Photography Organisation, annuncia oggi i finalisti nelle categorie Professionisti, Open e Giovani.
La rosa dei finalisti di quest'anno è all'insegna della più vasta internazionalità, con oltre 270 fotografi in rappresentanza di 60 paesi, il numero più alto registrato nelle nove edizioni del concorso. Significativa è stata inoltre la partecipazione alla categoria Professionisti, dove le candidature sono cresciute del 45% rispetto al 2015.
I concorsi Professionisti, Open e Giovani hanno registrato la cifra record di 230.103 immagini, provenienti da 186 paesi. Nel complesso, dal lancio di World Photography Awards nel 2007, è stata superata la ragguardevole cifra di 1 milione di immagini ricevute, il che consolida la posizione del concorso, rendendolo uno tra i più rispettati e influenti al mondo.
Incaricata di premiare la migliore fotografia contemporanea del 2015, la Giuria Onoraria, presieduta da Dominque Green (consulente, Regno Unito) e Sue Steward (scrittrice / curatrice, Regno Unito), ha individuato opere eccezionali realizzate sia da talenti emergenti sia da fotografi esperti, provenienti da ogni angolo del mondo.
Originalità e forte senso di empatia sono le caratteristiche distintive dei finalisti scelti dalla giuria. Tra le migliaia di candidature pervenute, ai giurati non sono sfuggiti anche temi più profondi, come la delicata rappresentazione fatta dai fotografi di momenti intimi e privati o i fermo immagine delle principali vicende pubbliche che dominano i notiziari, dal conflitto in Ucraina alle file interminabili di rifugiati in cerca di una vita migliore in Europa, oltre al ricorso a nuove tecnologie per la creazione delle opere, come i droni e la fotografia subacquea.
Tra i finalisti del 2016 vi sono alcuni nomi che si erano già distinti agli award: Christian Aslund (Svezia, vincitore nel 2013); Ed Kashi (Stati Uniti, finalista nel 2013); David Chancellor (Regno Unito, finalista nel 2011 e 2° classificato nel 2012); Espen Rasmussen (Norvegia, finalista nel 2010 e 2011); Jonathan Carvajal (Colombia, finalista nel 2015); Julia Fullerton-Batten (Regno Unito, finalista nel 2015); Ruben Salgado Escudero (Spagna, vincitore nel 2015) e Fan Li (Cina, vincitore nel 2015).
I nomi dei finalisti dei tre concorsi sono riportati nelle pagine successive.
Scott Gray, CEO di World Photography Organisation e organizzatore dell'evento, ha così commentato: "Quest'anno siamo estremamente felici delle scelte dei nostri giurati. Nonostante l'aumento del numero di fotografi e l'enorme quantità di immagini da esaminare, quest'anno, più che in passato, abbiamo ricevuto tantissime fotografie di grande impatto nelle categorie dei documentari sociali, tradizionalmente più forti, così come nelle categorie delle opere artistiche e concettuali. È stupefacente come un solo mezzo possa offrire una tale diversità."
I partecipanti delle categorie Professionisti si contenderanno un premio in denaro da 25.000 dollari e il riconoscimento L'Iris d'Or/Fotografo dell'anno. Il fotografo insignito dal titolo, assieme ai vincitori delle categorie Professionisti, ai vincitori assoluti delle categorie Giovani e Studenti e al vincitore del titolo Fotografo dell'anno del concorso Open, che riceverà un premio di 5.000 dollari, saranno annunciati in occasione della Cerimonia di Gala dei Sony World Photography Awards, che si terrà a Londra giovedì 21 aprile. Tutti i vincitori riceveranno un set di apparecchi fotografici digitali di Sony di ultima generazione.
Le fotografie vincenti e finaliste verranno esposte presso la Somerset House di Londra dal 22 aprile all'8 maggio e saranno pubblicate nell'edizione 2016 del libro Sony World Photography Awards. I biglietti per la mostra sono prenotabili al sito: worldphoto.org/2016exhibition
La mostra ospiterà anche la prima grande personale delle opere del duo artistico composto dai raffinati fotografi RongRong & inri, vincitori del premio Outstanding Contribution to Photography. RongRong (Cina) & inri (Giappone) hanno impresso una forte impronta nella fotografia in Asia e sono apprezzati sia per il loro percorso artistico sia per il contributo significativo apportato alla fotografia asiatica. La mostra comprenderà nuove opere della serie Tsumari Story, che ha conquistato gli onori della critica.
  • Sui social media, utilizzare l'hashtag #SWPA e il tag @WorldPhotoOrg

NOTE:
  • 230.103 è il numero totale delle fotografie che hanno preso parte ai Sony World Photography Awards 2016:
127.098 per il concorso Professionisti, 95.541 per il concorso Open e 7.464 per il concorso Giovani.
  • 173.444 fotografie sono state candidate all'edizione 2015 degli awards
  • Numero totale di iscrizioni dal lancio: 1.097.012
I prossimi annunci dei Sony World Photography Awards
  • 1° marzo – Annuncio dei finalisti del concorso Premio studenti
  • 15 Marzo – Annuncio dei vincitori del National Award (migliore scatto realizzato da un fotografo di ogni paese, 60 paesi coinvolti)
  • 29 marzo – Annuncio dei vincitori dei concorsi Open e Giovani
  • 21 Aprile – Annuncio dei vincitori dei titoli di Fotografo dell'anno Professionisti / Open / Studenti / Giovani e dei vincitori delle categorie Professionisti
  • 22 Aprile – 8 Maggio – Esposizione presso la Somerset House, Londra
Giuria 2016
Il concorso Professionisti dei Sony World Photography Awards è giudicato ogni anno dalla giuria onoraria.
I concorsi Open, Giovani e i premi Nazional e Studenti sono giudicati da giurie separate di professionisti del settore.
Concorso Professionisti
Giuria Artistica [categorie Architettura, Fotografia Spontanea (Candid), Fotografia Concettuale, Ritratto, Paesaggio, Fotografia in posa (Staged) e Natura Morta]
  • Sue Steward (Presidente), scrittrice e curatrice di fotografia, Regno Unito
  • Karen Knorr, fotografa e docente, University for the Creative Arts, Stati Uniti/Regno Unito
  • Jean Jacques Naudet, direttore editoriale, L'Oeil de la Photographie, Francia
  • Mariko Takeuchi, critica fotografica, curatrice e professoressa associata della Kyoto University of Art and Design, Giappone
Giuria Documentario [categorie Campagne, Attualità (Current Affairs), Storia contemporanea (Contemporary Issues), Vita quotidiana, Ambiente, Persone e Sport]
  • Dominique Green (Presidente), consulente, Regno Unito
  • Emma Lynch, Picture Editor, sito BBC Global News, Regno Unito
  • Julien Jourdes, co-fondatrice e COO, Blink.la, Stati Uniti
  • Fiona Rogers, Global Business Development Manager, Magnum Photos, Regno Unito
Concorso Open
  • Jael Marschner (Presidente), Ex Picture Editor di Time Out e Sunday Times Travel Magazine, Regno Unito

FOTOGRAFI FINALISTI
CATEGORIE PROFESSIONISTI
Ai fotografi è stato chiesto di presentare una raccolta di immagini (da 3 a 10) per una delle seguenti 14 categorie. La giuria aveva il compito di selezionare fino a 10 finalisti per categoria. I fotografi sono elencati in ordine alfabetico.
Architettura
  • Petr Antonov, Russia
  • Jonathan Carvajal, Colombia
  • Werner Elmer, Austria
  • Amélie Labourdette, Francia
  • Paul Störm, Australia
  • Jonathan Tan, Singapore
  • Hui Zhang, Cina
  • Stephan Zirwes, Germania
Fotografia Spontanea (Candid)
  • Valerio Bispuri, Italia
  • Yvonne Brandwijk, Paesi Bassi
  • Giancarlo Ceraudo, Italia
  • Liu Chengliang, Cina
  • Fan Li, Cina
  • Nick Ng, Malesia
  • Alexandre Pruvost, Francia
  • Andrea Rossato, Italia
  • Kirstin Schmitt, Germania
  • Constantinos Xenoulis, Grecia
Fotografia Concettuale
  • Alejandro Beltran, Venezuela
  • Simon Brann Thorpe, Regno Unito
  • Kate Davis, Regno Unito
  • Vladimir Frumin, Stati Uniti
  • Barbaros Kayan, Turchia
  • Julien Mauve, Francia
  • Poya Raissi, Iran
  • Lawrence Sumulong, Filippine
  • Manuel Velasquez Tobar, Honduras
Paesaggio
  • Maoyuan Cui, Cina
  • Peter Franck, Germania
  • Max Knight, Regno Unito
  • Maroesjka Lavigne, Belgio
  • Aurélien Maréchal, Francia
  • Florian Mueller, Germania
  • James Reeve, Regno Unito
  • Stefan Schlumpf, Svizzera
  • Prakash Singh, India
Ritratto
  • Dmitri Beliakov, Russia
  • Marcello Bonfanti, Italia
  • Ruben Salgado Escudero, Spagna
  • Fauzan Ijazah, Indonesia
  • Corinna Kern, Germania
  • Armand Tamboly, Egitto
  • Patrick Willocq, Francia
Fotografia in posa (Staged)
  • Pierre Adenis, Francia
  • Alberto Alicata, Italia
  • Juliette Blanchard, Francia
  • Kristoffer Eliassen, Norvegia
  • Julia Fullerton-Batten, Regno Unito
  • Dina Goldstein, Canada
  • Photographer Hal, Giappone
  • Kumi Oguro, Giappone
  • Oana Stoian, Romania
  • Cristina Vatielli, Italia
Natura morta
  • Francesco Amorosino, Italia
  • Ilva Beretta, Svezia
  • Kiliii Fish, Stati Unito
  • Simone da Lima, Paesi Bassi
  • Daniele Robotti, Italia
  • Julien Roubinet, Francia
  • Oliver Schwarzwald, Germania
  • Hiroshi Watanabe, Giappone
  • Bibiana Omar Zajtai, Spagna
Campagne
  • Antoine Repessé, Francia
  • Christian Aslund, Svezia
  • David Chancellor, Regno Unito
  • Hernan Churba, Argentina
  • Giles Clarke, Regno Unito
  • Rob Gregory, Stati Uniti
  • Jetmir Idrizi, Kosovo
  • Ed Kashi, Stati Uniti

Storia contemporanea (Contemporary issues)
  • Laura Aggio Caldon, Italia
  • Yong An He, Cina
  • Kevin Frayer, Canada
  • Simona Ghizzoni, Italia
  • Asghar Khamseh, Iran
  • Fan Li, Cina
  • Kiki Streitberger, Germania
  • Marielle Van Uitert, Paesi Bassi
Attualità (Current Affairs)
  • Andrew Burton, Stati Uniti
  • Gabriele Micalizzi, Italia
  • Amnon Gutman, Romania
  • Brendan Hoffman, Stati Uniti
  • Jason Koxvold, Regno Unito
  • Aleksandra Kulak, Russia
  • Andrea e Magda Micelli, Italia
  • Alessandro Penso, Italia
  • Angelos Tzortzinis, Grecia
Vita quotidiana
  • Jean-Marc Caimi, Italia
  • Peter Dench, Regno Unito
  • Sandra Hoyn, Germania
  • Espen Rasmussen, Norvegia
  • Tiplea Remus, Romania
  • Stephanie Sinclair, Stati Uniti
  • Anton Unitsyn, Russia

Ambiente
  • Kevin Frayer, Canada
  • Li Feng, Cina
  • Lucy Nicholson, Regno Unito
  • Alexander Semenov, Russia
  • Mohammed Yousef, Kuwait
  • Zhe Zhu, Cina
Persone
  • Alessandro D'Angelo, Italia
  • Daniel Berehulak, Australia
  • Denise Felkin, Regno Unito
  • Francesco Fratto, Italia
  • Kevin Frayer, Canada
  • Liz Hingley, Regno Unito
  • Jordi Pizarro, Spagna
  • Filippo Venturi, Italia
Sport
  • Antoine Bruy, Francia
  • Annick Donkers, Belgio
  • Matthias Hangst, Germania
  • Michael Hanke, Repubblica Ceca
  • Jens Juul, Danimarca
  • Nikolai Linares Larsen, Danimarca
  • Patrick Sinkel, Germania

CATEGORIE OPEN
Giudicate sulla base di una sola immagine e aperte a fotografi di tutte le abilità; ai giurati è stato chiesto di scegliere un massimo di 10 immagini finaliste per categoria.
Architettura
  • Laurian Ghinitoiu, Romania
  • Radosław Goździelewski, Polonia
  • Attila Balogh, Ungheria
  • Javad Rooein, Iran
  • Martin Seraphin, Germania
  • Max van Son, Paesi Bassi
  • Nils Olof Wendel, Svezia
  • Filip Wolak, Polonia
  • Zoltan Kasza, Ungheria

Arte e Cultura
  • Kyaw Bo Bo Han, Myanmar
  • José Alberto Sotomayor Jiménez, Perù
  • Amir Hoosein Kamali, Iran
  • Swee Choo Oh, Malesia
  • Mohammad Ponir Hossain, Bangladesh
  • MD Tanveer Rohan, Bangladesh
  • Nader Saadallah, Egitto
  • Minh Ngo Thanh, Vietnam
  • Kamil Wojtyła, Polonia
  • Longxiang Xie, Cina

Fotoritocco (Enhanced)
  • Nathalie Capitan, Svizzera
  • Seandel Edwards, Trinidad and Tobago
  • Sang Kill Kim, Corea del Sud
  • Luca Laghetti, Italia
  • Pedro Diaz Molins, Spagna
  • Aslan Nahich, Iran
  • Dan Novak, Germania
  • Christian Spreng, Svizzera
  • Mickael Szymanski, Francia
  • Salvo Bombara, Italia

Luce soffusa
  • Theng Sin Chong, Malesia
  • Yiorgos Doukanaris, Cipro
  • Vincent Frascello, Stati Uniti
  • Stefan Liebermann, Germania
  • Lijun Wang, Cina
  • Sai Aung Main, Myanmar
  • Egor Nikiforov, Russia
  • Kei Nomiyama, Giappone
  • Sanghamitra Sarkar, India
  • Tino Solomon, Regno Unito
Natura e animali (Wildlife)
  • Valter Bernardeschi, Italia
  • Nick Kontostavlakis, Grecia
  • Eric Madeja, Svizzera
  • Christian Massari, Italia
  • Andrey Narchuk, Russia
  • Imre Potyó, Ungheria
  • Michaela Šmídová, Repubblica Ceca
  • Simona Tedesco, Italia
  • Dennis Vandermeersch, Belgio
  • Steiner Wang, Taiwan
Panorama
  • Maurizio Casula, Italia
  • Daniel Fleischhacker, Germania
  • Stefano Guerrini, Italia
  • Markus van Hauten, Germania
  • Dikky Oesin, Indonesia (doppia nomination)
  • Christian Ringer, Germania
  • Grant Ritchie, Regno Unito
  • Claude Roy, Canada
  • Carlos F. Turienzo, Spagna
Persone
  • Karolis Janulis, Lituania
  • Elie Kauffmann, Francia
  • Michele Liberti, Italia
  • Borodkina Mariia, Russia
  • Alexandre Meneghini, Brasile
  • Daniel Arranz Molinero, Spagna
  • Lewis Outing, Regno Unito
  • Nikunj Rathod, India
  • Marius Vieth, Germania
Sorrisi
  • Gultekin Alkurt, Turchia
  • Atif Amin, Afghanistan
  • Jaydip Bhattacharya, India
  • Alex Ingle, Regno Unito
  • Jack Lawson, Regno Unito
  • Kajan Madrasmail, Singapore
  • Hendra Permana, Indonesia
  • MD Tanveer Rohan, Bangladesh
  • Julien Taub, Francia
  • Peter Voss, Germania
Frazione di secondo
  • Khairel Anuar Che Ani, Malesia
  • Chaiyot Chanyam, Thailandia
  • Mark Fulinara, Stati Uniti
  • Dmitry Ivanov, Russia
  • Philip Joyce, Regno Unito
  • Franck Tridon, Francia
  • Petra Van Borm, Belgio
  • Cheung Yin Fang, Malesia
Viaggio
  • Abhijit Banerjee, India
  • Tugo Cheng, Hong Kong
  • Simone Cmoon, Svizzera
  • Ralph Gräf, Germania
  • Lesley Hall, Regno Unito
  • Nick Kontostavlakis, Grecia
  • Anasuya Mandal, India
  • Adriano Neves, Portogallo
  • Andrej Tarfila, Slovenia
  • Tan Jia Yi, Malesia

CONCORSO GIOVANI
Aperto a fotografi di età inferiore ai 19 anni, giudicati dalla World Photography Organisation.

Cultura
  • Zhu Lin Ch'ng, Malesia
  • Sepehr Jamshidi Fard, Iran
  • Julia Golubov, Canada
  • Anna Jolly, Regno Unito
  • Jason Liu, Canada
  • Leena Meyers, Germania
  • Ramadhan Sinclair, Malesia
  • Zohaib Tariq, Pakistan
  • Agung Krisna Wibawa, Indonesia (doppia nomination in questa categoria)
Ambiente
  • Charlie Burr, Stati Uniti
  • Giorgio Granata, Italia
  • Jiaye Li, Cina
  • Lake Lewis, Stati Uniti
  • Kumail Rizvi, Pakistan
  • Anais Stupka, Italia
  • Michael Theodric, Indonesia
  • Ekaterina Yashchenko, Russia
  • Hongbo Zhu, Cina
Ritratto
  • Wai Lam Cheng, Hong Kong
  • Sam Delaware, Stati Uniti
  • Ahmed Gaber, Egitto
  • Arno Goetz, Stati Uniti
  • Thomas Hanks, Regno Unito
  • Gina Ienopoli, Stati Uniti
  • Shahzad Khan, Pakistan
  • Ivana Pejak, Serbia
  • Talia Rudofsky, Regno Unito
  • Aaliyah Snider, Stati Uniti

ALTRE NOTE
World Photography Organisation (WPO)
La WPO è il tempio della fotografia, nata per rendere onore a questa arte e al talento di chi la pratica. Grazie alla collaborazione con studenti, appassionati e professionisti del settore, la World Photography Organisation può contare su una piattaforma globale capillare che non solo anima il dibattito sull'argomento, ma contribuisce ad alimentare l'interesse e l'apprezzamento nei confronti di questa forma d'espressione. La WPO propone un calendario di eventi annuali sia riservati agli specialisti, sia aperti al grande pubblico, fra cui: Sony World Photography Awards, il maggiore concorso fotografico a livello mondiale, oltre alla relativa mostra espositiva; World Photography Organisation Student Focus Programme, programma che sostiene e ispira le nuove generazioni di fotografi; Photo Shanghai, il primo salone fotografico della regione Asia Pacifico; e Photo San Francisco, la nuova fiera artistica internazionale d'America dedicata alla fotografia contemporanea. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.worldphoto.org
Somerset House
Protagonista di primo piano della scena culturale di Londra, la Somerset House è un edificio storico dove prendono vita lavori originali e sorprendenti. Centro di dibattito e discussione sin dalle sue origini nel XVIII secolo, la Somerset House è il fulcro intellettuale della nazione. Oggi l'edificio rappresenta una delle principali mete culturali della città di Londra, dove sperimentare un'ampia gamma di attività artistiche, intrattenersi con artisti, designer e artigiani ed essere parte di un importante forum creativo – un ambiente dall'atmosfera rilassata, accogliente e d'ispirazione per i visitatori e un luogo di lavoro stimolante per chi opera nel settore della cultura e della creatività. Dalla sua inaugurazione nel 2000, la Somerset House ha saputo mettere a punto un originale programma di attività che include pattinaggio, concerti, film all'aperto e una variegata offerta di mostre temporanee focalizzate sulla cultura contemporanea, oltre a un esauriente programma di formazione.
Ospitiamo la più grande comunità di organizzazioni creative della città, tra cui la Courtauld Gallery, il Courtauld Institute of Art, il King's College London Cultural Institute e oltre 100 aziende del settore. La location attira ogni anno circa 2,5 milioni di visitatori. 




--
www.CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI