Cerca nel blog

martedì 13 settembre 2016

Il Fotografo Mark Seymour a Milano - evento sensibilizzazione Alzheimer

Paloma2000 è lieta di presentare:


La conoscenza è partecipazione: conversazioni IMMAGINarie

Evento fotografico e di sensibilizzazione sull'Alzheimer


Mostra fotografica: 16/18 settembre
Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19

Area Ricerca progressiva @StudioAzzurro (Fabbrica del Vapore)

Inaugurazione: 16 settembre alle 12:00
Evento conclusivo: 21 settembre alle 14:00
Casa Dei Diritti, Comune di Milano




L'Arte diventa uno strumento per raccontare la malattia e creare empatia, per questo Paloma 2000, cooperativa sociale Onlus, inaugura una mostra fotografica, ad ingresso gratuito, dedicata all'Alzheimer, con l'obiettivo di sollecitare l'attenzione della società civile nei confronti della malattia e raccontare, attraverso le immagini, la storia di tanti.

La mostra verrà inaugurata il 16 settembre alle ore 12:O0 con la presenza del fotografo inglese, Mark Seymour che, attraverso i suoi scatti, celebra la vita e il rapporto di Ronnie (il padre) con la sua devota moglie Winnie e la sua famiglia ma racconta anche in modo potente l'impatto della malattia sull'uomo che tutti amavano. Le opere sono fotografie selezionate da Mark durante il corso della vita di tutti i giorni con Ronnie. 

 Inizialmente a casa, poi in ospedale ed  infine durante il periodo trascorso nella casa di cura, ormai bisognoso di una assistenza costante. 

Nonostante però le molte difficoltà, c'erano ancora dei ricordi che sembravano luccicare dentro gli occhi di Ronnie: le visite di Winnie nella casa di riposo, una tazza di thé o il suo prezioso ed amato oggetto, la sua armonica.
Il giovane fotografo Marco Siracusano invece narra con le sue fotografie le storie di persone che passano da una condizione della vita a un altra, ovvero da un momento di normalità, a uno stato di demenza progressivamente degenerativa ed invalidante. 

Prima della fase di ripresa, durante lo studio e la preparazione delle immagini  Marco definisce l'Alzheimer la "malattia invisibile". I malati di Alzheimer infatti, presentano una memoria che chiamano implicita, cioè inconsapevole, non riescono più a mettere ordine ai loro ricordi, ne a chiamare per nome le persone, le situazioni, gli oggetti ma percepiscono una sorta di familiarità. Qualcosa di non-visibile che si palesa inizialmente sotto forma di piccoli errori, come gli accordi stonati in un'armonia.


"Ho voluto che ogni singola fotografia raccontasse una storia unica, chiusa in una comune realtà immaginaria" scrive Marco. E cosi abbiamo una raccolta di immagini potenti ed originali che raccontano l'Alzheimer nella sua forma più "bizzarra".

L'evento conclusivo sarà, invece, il 21 settembre, Giornata mondiale Alzheimer, presso la Casa dei Diritti alle ore 14:00 e vedrà la partecipazione di diversi ospiti tra i quali la giornalista Manuela Donghi che attraverso le pagine commoventi ed emozionali del suo libro "Visto con i tuoi occhi" racconta la malattia vista da ragazza di sedici anni.
Ci saranno poi, come ospiti, il fotografo Marco Siracusano, la psicologa Elize Haggiag ed il presidente della cooperativa Tullio Giuliani.

"La speranza" spiega Mark "è che questa serie di immagini toccanti possano aiutare altre famiglie che hanno condotto analoghe battaglie per i propri cari affetti dalla malattia"




16 settembre
Apertura mostra 11:30
Inaugurazione 12:00
Conversazioni IMMAGINarie
Presso Studio Azzurro (Via procaccini 4)
Ospite speciale: Mark Seymour, fotografo inglese autore del progetto "'A Harmonica for Ronnie' Nikon Ambassador

Con le fotografie di Mark Seymour e Marco Siracusano



〜Segue piccolo rinfresco〜

21 settembre
Ore 14:00
Evento Conclusivo
Presso Casa dei Diritti del Comune di Milano
Ospiti: Manuela Donghi: giornalista autrice del libro "Visto con i tuoi occhi". Un libro che racconta la malattia vista dagli occhi di una adolescente
Marco Siracusano: fotografo autore di "Non mi Ricordo" sequenza di ritratti di persone con Alzheimer.
Elize Haggiag: Psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo sistemico­ relazionale (CDI "I Delfini")


E con le fotografie di Mark Seymour,  Marco Siracusano e Stefano Pavanati.

Contatti: Paloma2000 - www.paloma2000.it - info@paloma2000.it - 02 29536073
RSVP


GLI OSPITI

Mark Seymour: fotografo inglese si è affermato come uno dei principali fotografi documentaristi di osservazione del Regno Unito con il suo stile unico e distintivo. Egli è il primo fotografo ad aver ottenuto una doppia borsa di studio di questo genere e continua a esplorare e sviluppare nuovi soggetti e prospettive. Le immagini verranno esposte a Londra a settembre, mese della prevenzione sull'Alzheimer presso Andipa Gallery.

Manuela Donghi: giovane scrittrice e giornalista iscritta all'Albo dei giornalisti professionisti dal 2009. Laureata in Lettere Moderne all'università Statale di Milano (tesi sul linguaggio televisivo. E' uno dei volti televisivi più amati della Lombardia: conduttrice di programmi di successo su OdeonTV e Class Tv ma anche voce radiofonica con il talk politico PANE AL PANE su RadioLombardia. 

Marco Siracusano: giovane fotografo italiano, classe 1992, nato a Catania. La Sicilia scorre nelle sue vene come il mare, la spiccata sensibilità, il calore della famiglia, la creatività isolana, quella che contraddistingue da secoli i popoli mediterranei, questo è Marco Siracusano, nipote d'arte, con una passione viscerale per la sperimentazione. Studia allo IED di Milano, dove consegue la laurea in Fotografia. Attualmente lavora a Milano come fotografo freelance, oltre che come assistente alla Sala di Posa dell'Istituto Europeo di Design.

Stefano Pavanati: non sarà presente lui ma i suoi scatti.  Architetto arianese è nato a Padova nel 1960, subito appassionato di arte, si iscrive dopo le medie all'Istituto d'arte Dosso Dossi di Ferrara. Al termine di questo percorso prosegue gli studi a Venezia, laureandosi in Architettura allo Iuav. Per anni ha esercitato la libera professione e ha continuato a fotografare sino alla diagnosi del 2010.

LUOGHI
Studio Azzurro:
Fabbrica del Vapore, Via G. C. Procaccini 4, Milano
www.studioazzurro.com
Casa dei Diritti:
Via Edmondo de Amicis 10,  Milano
PSS.casadeidiritti@comune.milano.it






 ©Mark Seymour



Il nostro impegno nell'ambito Alzheimer si sviluppa in diversi progetti come "La Valigia dei Ricordi", "Sulle Ali del Tempo" e nella partecipazione al Tavolo Alzheimer istituito dal Comune di Milano. Inoltre nel settembre 2014 Paloma2000 diviene gestore del Centro Diurno Integrato I Delfini, per cui la sua presenza nella zona 7 si radica ulteriormente. L'incarico è per la Cooperativa opportunità di sperimentazione di nuove tecniche terapeutiche e d'assistenza per gli anziani affetti da morbo di Alzheimer e da demenza senile, nonché delle persone che si occupano di loro (caregivers). L'essere vicino a chi si trova in stato di fragilità e di bisogno è lo spirito che caratterizza il nostro operato. Si realizza, attraverso i nostri soci operatori, in ogni situazione con professionalità, atteggiamento di disponibilità e di correttezza: la Persona è al centro del nostro operare.




La Valigia dei Ricordi è un progetto ideato dalla Cooperativa Paloma 2000, in collaborazione con il suo Centro Diurno Integrato «I Delfini» e lo IED Istituto Europeo di Design Milano - Visual Communication. E' un laboratorio sulla memoria, tenuto con i Caregivers di pazienti malati di Alzheimer. Con l'aiuto di alcune fotografie, i partecipanti hanno lasciato un ricordo parlato, legato alla vita con il familiare malato; una testimonianza sul delicato rapporto con la malattia di Alzheimer, rivolta in primo luogo agli altri Caregivers. I ricordi evocati sono raccolti in una videoinstallazione interattiva, composta da una valigia e alcune cartoline fotografiche. Scegliendo una cartolina e posizionandola nella valigia, si avvierà il contributo video-sonoro del ricordo associato a quell'immagine. E' possibile accedere al contenuto delle cartoline anche con smartphone e via web.



 ©Marco Siracusano
 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI