Cerca nel blog

giovedì 24 settembre 2015

I cieli più green del mondo. Eletti i vincitori del concorso fotografico #Ilovefilters lanciato dalla trevigiana General Filter

GENERAL FILTER ANNUNCIA I VINCITORI DEL CONCORSO #ILOVEFILTERS.
 
PIU' DI 30.000 LE PERSONE COINVOLTE NEL PROGETTO "ARIA PULITA".


 

General Filter, azienda multinazionale di Treviso leader nella produzione di filtri Made in Italy, annuncia i vincitori del concorso fotografico #Ilovefilters appena conclusosi e ideato, in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus e il fotografo di moda e reportage Stefano Guindani, da anni Ambassador della Fondazione, per sensibilizzare l'opinione pubblica su quanto sia importante la qualità dell'aria che respiriamo e il contributo di tutti per preservarla.

I vincitori - Davide Bortuzzo di Spilimbergo (PN) che ha vinto il 1° premio, un viaggio in Islanda, con la foto "Aria pura nelle notti di montagna"; Salvatore Rosselli di Mascalucia (CT) che ha vinto il 2° premio, una borsa Barber Shop, con la foto "Ritorno alle origini, lavoro manuale e aria pulita"; e Ambra Tipaldo di Genova che ha vinto il 3° premio, un porta attrezzatura Barber Shop con la foto dal titolo "Quando il respiro si libra nell'aria" sono stati scelti tra le 100 foto finaliste, selezionate da una giuria popolare  tra gli oltre 1500 lavori arrivati al concorso, da una commissione tecnica presieduta da Stefano Guindani (titolare dell'Agenzia Fotografica SGP) e composta da Diamante D'Alessio (Direttore Io Donna), Giovanni Polin (Presidente & CEO di General Filter), Costanza Pratesi (Responsabile Sostenibilità Ambientale e Relazioni Esterne del FAI – Fondo Ambiente Italiano) e Mariavittoria Rava (Presidente Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus). 

La classifica completa delle 100 foto più votate può essere visionata sul sito www.ilovefilterscontest.com.

La foto vincitrice, che è stata scattata sul Monte Pizzoc (Vittorio Veneto, TV) a 1500 metri di altezza, è stata scelta dalla giuria all'unanimità per l'eccezionalità del momento catturato: "stavo facendo un'osservazione astronomica al telescopio con degli amici – spiega Davide Bortuzzo – e sono rimasto sbigottito dello spettacolo che mi si è presentato davanti. Fortunatamente avevo la mia reflex con me e ho iniziato a scattare. Le nuvole avevano formato un "mare" che oscurava gran parte delle luci e rendeva l'aria talmente nitida da sembrare che le stelle ci cadessero addosso da quanto erano numerose e brillanti. Pensiamo cosa la natura potrebbe donarci se la nostra aria non fosse così inquinata dagli scarichi di auto industrie e abitazioni e dalla "selvaggia" illuminazione".

Alessandra Polin, Head of Business Development di General Filter ha commentato entusiasta: "Volevamo fare qualcosa per attirare l'attenzione sul tema dell'aria pulita per far riflettere l'opinione pubblica su quanto sia importante contribuire tutti a preservarla. Non mi aspettavo un così grande riscontro da parte del pubblico e il successo di      questa iniziativa ha accresciuto la nostra voglia di investire sempre di più in progetti a favore della salubrità dell'aria outdoor e indoor, quest'ultima una missione che fa parte del DNA della nostra azienda sin dalla sua fondazione".
General Filter: Facts & Economics
·         Fondata nel 1965
·         Capitale privato, 100% di proprietà della famiglia Polin
·         Situata a Paese, Treviso, la sede copre un'area di 10.000m2 con un magazzino di 4.000m2 da cui transitano più di 1.000.000 di filtri e relativi componenti ogni anno
·         La produzione copre una gamma completa di filtri che vanno da una classe di efficienza G2 fino a U15
·         Oltre 100 dipendenti
·         Fatturato globale del Gruppo pari a 20 mio nel 2014 con crescita a doppia cifra del 15% rispetto al 2013 e un incremento del fatturato Estero del 2014 rispetto all'anno precedente di circa il 20%
·        Il Gruppo ha 5 sedi commerciali, in Italia, Francia, Spagna e Turchia, con apertura in Asia prevista per la fine del 2015, e oltre 20 distributori che già operano in Europa, Medio Oriente, Nord Africa e Sud America.

Stefano Guindani
Stefano Guindani, fotografo di moda e celebrities, nutre da sempre una passione per i reportage urbani e sociali. Fotografo ufficiale dei principali stilisti italiani, nel 1998 fonda la sua agenzia, SGP Stefano Guindani Photo, che lo porta a collaborare con le grandi maison del lusso e a documentare eventi quali il Festival del Cinema di Venezia e di Cannes.
Col tempo la passione per il fotoreportage diventa sempre più forte e Stefano parte prima in Cina, con Donatella Versace, poi ad Haiti, dove è tornato più volte per documentare le condizioni di vita di un popolo che, pur devastato da immani tragedie, mantiene dignità e speranza. Il materiale scattato durante i suoi numerosi viaggi è stato messo a disposizione per la raccolta di fondi destinati alle attività della Fondazione Francesca Rava N.P.H Italia Onlus tramite la pubblicazione del libro "Haiti through the eye of Stefano Guindani" (Ed. Electa Mondadori) e la realizzazione di diverse mostre fotografiche: "Fer Forgè – Battito di Haiti" (Triennale di Milano), "Haiti – Through the Eye of Stefano Guindani" (Palazzo Isimbardi – Milan), "Haiti by Stefano Guindani" (Canoe Studios – New York) e "Saut d'Eau Haiti" (Palazzo Vecchio – Firenze).

Nel 2014 è stato coach e giudice di Scattastorie NX Generation, il primo talent televisivo dedicato al mondo della fotografia.
Nell'ultimo anno Stefano ha viaggiato in Haiti e Santo Domingo, Honduras, Guatemala, Nicaragua, Messico, El Salvador, Perù e Bolivia per un reportage in occasione dei 60 anni dell'organizzazione internazionale N.P.H. - Nuestros Pequenos Hermanos che dal 1954 accoglie nelle sue case i bambini orfani, abbandonati o in disperato bisogno: il progetto prevede la realizzazione di un libro che vuole essere testimonianza del prezioso lavoro di N.P.H. e al tempo stesso concreto strumento di raccolta fondi a sostegno dei progetti di aiuto della Fondazione Francesca Rava.
L'uscita del libro - edito da SKIRA – è prevista per i primi mesi del 2016.


Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus
La Fondazione Francesca Rava ha come Mission l'aiuto all'infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo.
La Fondazione Francesca Rava da 14 anni è impegnata in progetti concreti in risposta alle emergenze che colpiscono i bambini in Italia e nel mondo. Rappresenta in Italia N.P.H. (Nuestros Pequeños Hermanos), una delle più importanti organizzazioni internazionali per l'infanzia, che dal 1954 salva e accoglie nelle proprie case orfanatrofio e ospedali nei paesi più poveri dell'America Latina i bambini orfani e abbandonati, con impegno particolare nel paese quarto mondo di Haiti. La Fondazione Francesca Rava è impegnata in diversi progetti, in prima linea in Italia, nelle emergenze che colpiscono l'infanzia intervenendo con progetti di assistenza sanitaria, educativa e di integrazione anche intergenerazionale, attività rivolte a giovani e donne, portando avanti i valori dell'amore, famiglia, sostenibilità e rispetto.

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI