Cerca nel blog

sabato 13 giugno 2015

Le fotocamere RX100 IV e RX10 II di Sony portano l'esperienza di imaging professionale nelle Cyber-shot serie RX


La nuova compatta RX100 IV e la high-zoom RX10 II vantano il primo sensore CMOS di tipo “stacked” da 1" al mondo con un chip di memoria DRAM, super slow motion 40x, ripresa di filmati 4K, otturatore anti distorsione ad alta velocità e molto altro ancora
Sony ha annunciato due delle fotocamere Cyber-shot più avanzate e versatili presenti sul mercato, il modello compatto RX100 IV (DSC-RX100M4) e il modello high-zoom RX10 II (DSC-RX10M2).
I due nuovi modelli presentano il primo sensore CMOS Exmor RS da 1” di tipo “stacked” [i] con elaborazione del segnale avanzata e chip di memoria DRAM integrato. L'elaborazione del segnale ad alta velocità e il chip di memoria DRAM lavorano insieme per consentire una lettura cinque volte più rapida dei dati delle immagini[ii] e rendono possibile una varietà di straordinarie funzioni, fino a questo momento disponibili solo in una ristretta gamma di fotocamere di livello professionale. Tra queste, riprese video in super slow motion 40x a un massimo di 1000 fps,[iii][iv]un otturatore anti distorsione ultraveloce con una velocità massima di 1/32000 secondi, acquisizione di filmati ad alta risoluzione 4K[v] e altro ancora.
Ripresa super slow motion fino a 40x
Assoluta novità per le fotocamere consumer di Sony, i nuovi modelli RX100 IV e RX10 II hanno la capacità di registrare video super slow motion a una velocità fino a 40 volte ridotta rispetto ai valori standard, consentendo agli utenti di catturare e riprodurre le situazioni di azione più sfuggenti con un incredibile livello di dettaglio, risoluzione e nitidezza.
Prima di effettuare le riprese, gli utenti potranno scegliere tra frame rate di 1000 fps, 500 fps e 250 fps e formati di riproduzione 50p e 25p[vi]iii, iv, così da ottimizzare la registrazione in base alla velocità del soggetto in movimento. A titolo di esempio, 2 secondi di un filmato ripreso a 1000 fps a 25p possono essere riprodotti in 80 secondi.
Inoltre, il chip di memoria DRAM consente di registrare 2 o 4 secondi prima che il pulsante di registrazione sia premuto, permettendo così agli utenti di non perdere il momento decisivo.
Otturatore ad alta velocità, ripresa ad alta velocità
La straordinaria velocità e potenza del sensore CMOS Exmor RS da 1" di tipo “stacked” con chip DRAM integrato consente alle nuove RX100 IV e RX10 II di riprendere in modo eccellente i soggetti in rapido movimento.
In particolare, la sua veloce capacità di elaborazione permette di ottenere una velocità costante fino a 16 fps per la RX100 IV e fino a 14 fps per la RX10 II.
Inoltre, la capacità di lettura ultrarapida del sensore di immagini è ciò che consente di avere un otturatore anti distorsione ad alta velocità (velocità massima di 1/32000 secondi), che è in grado di catturare immagini nitide e cristalline con un'ampia apertura a livelli di luminosità fino a EV19[vii]. Inoltre riduce l'effetto “rolling shutter” comunemente sperimentato con i soggetti in rapido movimento. Ciò consente ai fotografi e ai videomaker di catturare bellissimi contenuti con soggetti perfettamente a fuoco e sfondi sfuocati, in condizioni di estrema luminosità particolarmente difficili.
Registrazione diretta di filmati 4K di alta precisione
Le nuove RX100 IV e RX10 II sono le prime fotocamere Cyber-shot a offrire i vantaggi della registrazione di filmati 4K (QFHD 3840x2160)v. Le fotocamere utilizzano capacità di lettura completa dei pixel (full pixel readout) senza pixel binning, per garantire che tutti i minimi dettagli dei filmati 4K siano catturati con effetti moiré e a scalino (jaggies) ridotti al minimo . Questi risultati di alta qualità sono ottenuti tramite l'uso del codec XAVC S, che registra video a un incredibile bit rate di 100 Mbps in risoluzione 4K e a 50 Mbps in risoluzione Full HDv.
La capacità di ripresa 4K cambia leggermente sulle due fotocamere: la più professionale RX10 II è infatti in grado di riprendere filmati 4K per periodi di tempo prolungatifino a 29 minuti, mentre la più compatta RX100 IV è in grado di riprendere clip 4K per un massimo di 5 minuti. Le altre funzionalità video di livello professionale presenti su entrambe le fotocamere includono, tra le altre, Picture Profile e Gamma S-Log2 -.
Entrambi i modelli hanno anche la funzione Dual Video Recording, che consente agli utenti di catturare foto a 16,8 MP durante la registrazione di video 4K in uno degli 11 modelli di composizione, semplicemente premendo il pulsante dell'otturatore.
Versatilità di design, AF ad alta velocità
La nuova RX100 IV conserva il design compatto e tascabile della linea RX100 e vanta un obiettivo ZEISS® Vario-Sonnar T* da 24-70 mm (35 mm equivalente) F1.8-F2.8, mentre la nuova RX10 II mantiene lo stesso design dell'originale modello RX10 e presenta un obiettivo ZEISS® Vario-Sonnar T* da 24-200 mm (35 mm equivalente) F2.8.
Ogni fotocamera è dotata di un nuovo mirino Tru-Finder™ OLED XGA ad alto contrasto con risoluzione di circa 2,36 milioni di punti, che assicura un'anteprima e una riproduzione delle immagini realistiche. Inoltre, la RX100 IV mantiene il trattamento speciale ZEISS® T* sul mirino, come nel modello RX100 III lanciato lo scorso anno.
Entrambe le fotocamere presentano un sistema Fast Intelligent AF perfezionato, che consente il rilevamento del contrasto ad alta velocità e ad alta precisione di un soggetto in movimento in soli 0,09 secondi.[viii] L'algoritmo AF messo a punto da Sony consente di riconoscere e immortalare un soggetto semplicemente premendo a metà il pulsante dell'otturatore, a una velocità molto più efficiente dei modelli precedenti. Le nuove fotocamere sono inoltre compatibili con le tecnologie Wi-Fi® e NFC™ e possono accedere al crescente numero di applicazioni del servizio PlayMemories Camera Apps™ di Sony. Per ulteriori informazioni, consulta il sito www.sony.net/pmca.
Dal punto di vista dell'estetica, entrambi i nuovi modelli presentano una varietà di controlli e pulsanti personalizzabili, adatti a qualsiasi stile. La RX10 II include anche il trattamento anti-polvere e anti-umidità.
La nuova elegante custodia morbida ( LCS-RXG), realizzata in pelle naturale e disponibile in marrone e nero, è il complemento ideale per i design eleganti delle fotocamere della linea RX100, inclusa la nuova RX100 IV.
La RX100 IV e la RX10 II saranno disponibili in Europa a partire dall'estate 2015.
                                                                           ***
Per ulteriori informazioni, contattare:
Cristina Papis – e-mail: sony.pr@eu.sony.com
Sony Europe Limited, Sede Secondaria Italiana – Via Rizzoli, 4 – 20132 Milano
Tel: 02-618.38.1
[i] Il primo sensore da 1" al mondo con memoria integrata, dato valido alla data dell'annuncio, secondo un sondaggio Sony.
[ii] Rispetto ai precedenti modelli RX100 III e RX10. Secondo una simulazione dello stesso otturatore elettronico pari a fino 1/32000 sec. combinato al sensore CMOS Exmor R utilizzato con RX10 o RX100 III
[iii] L'audio non può essere registrato quando si scatta in slow motion. È necessaria una scheda di memoria SDXC di Classe 10 o superiore
[iv] PAL: modalità PAL / NTSC selezionabile nel menu
[v] Per la registrazione in formato XAVC S è necessaria una scheda di memoria SDXC di Classe 10 o superiore e per la registrazione a 100 Mbps è necessaria una scheda UHS di Classe 3
[vi] 960 fps, 480 fps e 240 fps a 60 p, 30 p e 24 p in modalità NTSC
[vii] Filtro ND integrato
[viii] Misurato con il modello RX10 II, standard CIPA, misurazione interna, a 8,8 mm (Wide), EV7.0, Automatica programmata, area AF: Wide, in modalità NTSC.
Sony Corporation
Sony Corporation è un’azienda leader nella produzione di apparecchiature
audio, video, game e di Information & Communications Technology destinate
al mercato consumer, alle aziende e ai professionisti. Grazie alle divisioni
musica, cinema, computer entertainment e online, Sony si posiziona a pieno
titolo quale azienda di elettronica e di intrattenimento leader a livello
mondiale. Sony ha registrato un fatturato consolidato di circa 68 miliardi di
dollari nell’anno fiscale chiuso al 31 marzo 2015.
Per ulteriori informazioni relative a Sony è possibile visitare il sito http://www.sony.net.

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI