Cerca nel blog

martedì 21 giugno 2011

Vorresti le tue foto su tela online?

I fotografi sono diventati ormai abbastanza antiquati: sono pochi infatti, quelli che apprezzano le nuove tecnologie nel campo della fotografia e i più non hanno dimestichezza con i nuovi supporti sempre più richiesti dal mercato.

Per questo, se avete un'azienda che deve puntare tutto sull'immagine (anche una piccola impresa) o dovete mettere a nuovo la casa con un tocco di design, oppure ancora vorreste regalare qualcosa di speciale al nipote che si laurea o alla figlia che si sposa; vi trovate in grandissima difficoltà.
In molti hanno optato per stampare le proprie foto su tela online, cioè di ordinare dei pannelli con foto da utilizzare per stampare il proprio logo aziendale, la foto del nipote, oppure per dare un tocco di classe con le grafiche già presenti.

Il fatturato delle aziende del settore aumenta di anno in anno, perché sono i soli che garantiscono un supporto durevole nel tempo e una nuova vita alla nostra fotografia.
Ogni e-commerce (negozio online) di questo tipo è strutturato in questa maniera: si può scegliere nella home tra un vasto assortimento, si sceglie il proprio formato, si carica la foto in base al nostro gusto e si invia. In molti garantiscono una spedizione entro al massimo quattro giorni lavorativi, ma, per essere sicuri, possiamo prenotare una settimana prima dell'evento in questione (addio stress da regalo o da trasloco!).
Questo ci permette di pensare subito ad altro: vagliamo le proposte da offrire ai nostri clienti con delle brochure!

lunedì 13 giugno 2011

MOSTRA PERSONALE IMMOTA MANET_PAOLO TROIANI_RIETI 18 GIUGNO 2011

 

Si apre sabato 18 giugno 2011, la mostra fotografica personale di Paolo Troiani, Immota Manet, a cura di Barbara Pavan, nell'ambito della 2° Rassegna Fotografica Annuale del Lungovelinocafé di Rieti (Via Salaria 26), coordinata da Studio7.it. 

La mostra presenta una serie di scatti realizzati da Troiani a L'Aquila nell'ultimo anno: un tributo d'affetto ad una città ferita prima ancora che un documento ed un reportage fotografico. Lo sguardo dell'autore scivola di edificio in edificio, di strada in strada, di muro in muro, sospendendo ogni giudizio, consegnandoci un percorso attraverso la città denso di emozione, di malinconica poesia e di speranza. 

Paolo Troiani è nato nel 1973 a Terni, dove vive a lavora. Appassionato di fotografia, dal 1998 si dedica con costanza a questa attività, con particolare interesse per la fotografia digitale. Ha realizzato foto per la pubblicazione di copertine e libretti di cd musicali (At the Roots of Sound Vol.1, Oscar Abelli Quartet, 2007; Imago Genesi, Emanuele Micacchi, 2010) e di cataloghi d'arte.pere scelte). 

La mostra sarà  visitabile fino al 27 agosto 2011. Ingresso libero. Catalogo in mostra. 

Scheda tecnica: 

Titolo     Immota Manet

Artista     Paolo Troiani

A cura di    Barbara Pavan

Sede espositiva    Lungovelinocafe' e Galleria Fotografica

                              Via Salaria 26   Rieti

                              www.lungovelino.it

Date     18 giugno 2011 – 27 agosto 2011

Ingresso libero

Catalogo in mostra

Ufficio stampa e coordinamento: Studio7.it

                              www.associazionestudio7.it

Info     tel.320.4571689   e-mail studio7artecont@gmail.com

Centrale Fotografia. Fano fotografata da Richard Kalvar un fotografo Magnum


 

FANO FOTOGRAFATA DA "MAGNUM" IN OCCASIONE

DELLA RASSEGNA CENTRALE FOTOGRAFIA

 

 

Fano (PU). Si è conclusa domenica sera la terza edizione della rassegna di eventi sulla fotografia e l'arte contemporanea Centrale Fotografia - "Antropologia dello sguardo" a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi, con un incontro dedicato a Paola Di Bello (Napoli, 1961), una tra le più significative e versatili artiste italiane, che ha mostrato al pubblico di Fano il suo progetto articolato su di una ricerca estetica e sociale della contemporaneità attraverso l'occhio della macchina fotografica.

 

Sabato 11 giugno, nella splendida cornice della sala Verdi del Teatro della Fortuna,  Mario Cresci (Chiavari, 1942), uno dei fotografi contemporanei italiani più importanti, ha raccontato la sua vita professionale e artistica con molta empatia e coinvolgimento, definendo infine la rassegna fanese "Centrale Fotografia" un "evento di grande importanza culturale, iniziativa unica in Italia a porre l'accento e a divulgare la cultura per il linguaggio fotografico come forma d'arte, instaurando un dialogo tra fotografia e arte contemporanea con estrema competenza e sensibilità".

 

La rassegna si è avvalorata di un'altra straordinaria esclusiva: la visita a Fano di Richard Kalvar, fotografo statunitense membro della celebre agenzia "Magnum Photos", una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo fondata nel 1947 da Robert Capa, Henri Cartier-Bresson e David Seymour.

 

Richard Kalvar nasce nel 1944 a Brooklyn, nello Stato di New York. Attualmente vive e lavora a Parigi. Presidente Magnum negli anni Novanta, è da sempre uno dei maggiori esponenti della "street photography", ha lavorato soprattutto in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone.

 

Kalvar ha accompagnato la kermesse cercando di immortalare alcuni luoghi e momenti della Città di Fano in occasione di un'importante progetto fotografico Magnum, che ha inserito per le Marche anche la Città di Fano nel lungo percorso con cui intende esplorare i luoghi dell'Italia più umana e meno chiacchierata, per raccontare la vita quotidiana e le occasioni di confronto tra generazioni diverse in onore dei 150 anni della nostra Repubblica. Un racconto, questo, realizzato da nove fotografi Magnum, che darà vita ad un catalogo e a una grande mostra itinerante che toccherà le principali città italiane.

 

Nel corso della tre giorni sono state inoltre inaugurate due mostre molto interessanti: "Sulla fotografia" a cura di Luca Panaro, ospitata fino al 3 luglio 2011 all'interno dei suggestivi locali della Rocca Malatestiana, dove sei artisti italiani, Patrizio Bellomo, Tiziano Doria, Francesco Nonino, Marco Rambaldi, Davide Tranchino e Diego Zuelli, hanno indagato la natura specifica del mezzo fotografico, affidandosi ad altri linguaggi, tramite video, azione performativa, computer grafica e internet. L'altra mostra, allestita nei locali dell'Ex Chiesa di San Michele fino al 19 giugno, è l'evento finale del "Corso di fotografia FANO-PESARO rileggere il paesaggio nelle due città" a cura di Paolo Talevi e Marcello Sparaventi, dove i circa ottanta iscritti -anche da fuori provincia- ispirati dal punto di vista sul paesaggio delle due città di architetti, artisti e giornalisti, hanno ripreso in chiave emotiva le periferie, i litorali e i centri storici di Fano e Pesaro, producendo una serie d'immagini di grande impatto estetico e sociale, dando vita a quella che è sicuramente l'iniziativa più originale e importante che comprenda il territorio provinciale di Pesaro e Urbino.

 

In pochi anni – siamo solo alla Terza Edizione - la rassegna culturale "Centrale Fotografia", organizzata dall'omonima associazione culturale, ha ottenuto un rilievo nazionale, diventando il punto di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi al linguaggio fotografico ed essere aggiornato sui principali modelli espressivi in campo fotografico e artistico, decodificandone i linguaggi ed assimilandone le diverse tecniche e i diversi sguardi sul presente.

 

www.centralefotografia.com




venerdì 10 giugno 2011

Fotolia presenta Flixtime, il video professionale online

L'editor che ridefinisce la creazione video è ora anche in italiano

ROMA, 9 giugno 2011 - Fotolia, leader europeo del microstock, annuncia il rilascio della versione italiana della propria piattaforma di produzione video: Flixtime.com. Il nuovo servizio online pone chiunque nelle condizioni di realizzare video e slideshow professionali a partire da immagini e videoclip, sincronizzando automaticamente le proprie presentazioni con musica e speaker, in pochi minuti e senza richiedere alcuna conoscenza specifica.

Il nuovo servizio Fotolia a valore aggiunto, già fruibile da un anno in inglese, è stato utilizzato finora per la creazione di oltre 400.000 video.

"Stiamo assistendo ad una crescita esplosiva della domanda di video in Internet, e con Flixtime è nostra intenzione venire incontro a queste richieste, provengano esse da manager che desiderano prodursi da soli il filmato per un meeting aziendale o da semplici appassionati che vogliono solo creare e condividere i video delle vacanze", spiega Oleg Tscheltzoff, co-fondatore e CEO di Fotolia. Fotolia ha sviluppato appositamente un'API dedicata, che permette a tutti i service provider la rapida integrazione di Flixtime nella loro offerta di servizi.

Come funziona Flixtime? Dopo l'iscrizione, l'utente può caricare immediatamente le proprie immagini e sequenze video, o scegliere quelle disponibili da una selezione Fotolia, aggiungere una traccia musicale scelta fra gli oltre 200 brani Royalty Free già presenti ed organizzati in categorie (elettronica, jazz, pop/rock...), aggiungere testo, evidenziare le sequenze desiderate e definire manualmente velocità ed effetti di transizione.

Una volta che un video è stato generato, esso può essere facilmente esportato su un blog o un sito web, o condiviso tramite e-mail, social networks (Facebook, Twitter, MySpace, Viadeo...) e molti altri servizi Internet (YouTube, Netvibes, Wordpress...)

A seconda del piano prescelto, Flixtime offre le seguenti possibilità:

  • Aggiunta di un commento vocale
  • Scelta delle velocità di transizione a seconda della musica utilizzata
  • Upgrade di risoluzione a HD 720 e Full-HD 1080
  • Download dei video in diversi formati (MP4, DivX, X264, flv, mp4 iPod...)
Una soluzione in quattro versioni: Formula Base (gratuita), Lite, Pro e Reseller, con diverse funzionalità:
  • Flixtime Base: questa versione è totalmente gratuita e permette la creazione di video con durata fino a 60", in formato Flash e residente sui server Flixtime, condivisibile via e-mail o su blog e siti tramite codice HTML di embed. La versione Basic consente di utilizzare fino a 15 immagini e video ed evidenziare fino a 3 clip.

  • Flixtime Lite: il costo varia dai 3$ (circa 2€) per un abbonamento di una settimana ai 39$ (circa 27€) per un abbonamento annuale. Permette di creare e scaricare video con durata fino a 180", l'upload di un numero illimitato di immagini e sequenze video, e l'evidenziazione di 10 clip.

  • Flixtime Pro: va dai 10$ (circa 7€) di un abbonamento settimanale ai 149$ (circa 102€) per un abbonamento annuale, e consente di creare video con durata illimitata. Progettata per uso commerciale, questa versione offre un gran numero di funzioni aggiuntive come l'evidenziazione di 100 clip e la modifica personalizzata di velocità e transizioni, la possibilità di aggiungere voice over, l'upgrade di risoluzione in HD e l'esportazione di contenuti video senza marchio.

  • Flixtime Reseller: dai 30$ (circa 21€) per una settimana fino a 390$ (circa 267€) per un abbonamento annuale che consente di creare video con durata illimitata. Questa versione è progettata per i professionisti che vogliono rivendere video in linea con le loro attività commerciali. Include tutte le funzioni Flixtime disponibili, come controllo delle transizioni, possibilità di aggiungere commenti vocali, inserimento di un numero illimitato di immagini e clip, il render in HD 720 o Full-HD 1080, ed esportazione illimitata di contenuti video unbranded.

Flixtime.com: creazione di video professionali, in pochi click e senza esperienza di montaggio!

Home pageMedia loungeMusic loungeArchivioTemplate

Fotolia
Con filiali in 14 paesi e siti in 13 lingue, è leader in Europa nel mercato microstock.
Fotolia rende disponibile un database di oltre 13.000.000 di immagini, vettoriali e video da scaricare in alta risoluzione con licenza Royalty Free, per un uso professionale e a prezzi imbattibili (a partire da 0,75€ per immagini singole e da soli 0,14€ in abbonamento). Fotolia offre alle aziende partner la possibilità di integrazione del proprio database tramite API gratuite, già utilizzate dalle maggiori software house mondiali (Microsoft, Adobe, Corel, Quark, Parallels e centinaia di altre).
2.500.000 professionisti nel mondo scelgono Fotolia per le loro esigenze di comunicazione: con una collezione di tredici milioni di immagini tra le quali scegliere, su Fotolia c'è! Trovala su www.fotolia.it

Contatti Fotolia Italia
tel. 06-916.501.625

giovedì 9 giugno 2011

Fotografia: MOSTRA PERSONALE LUBOTT_TERNI 18 GIUGNO 2011






 

Si apre sabato 18 giugno 2011, dalle ore 19.00, negli spazi di Salerosa, a Terni, Piazza Solferino 20, la mostra fotografica personale di LuBott, AlfaOmega, a cura di Barbara Pavan, coordinata da Studio7.it. 

Nella serie di fotografie esposta in questa mostra, LuBott elimina la molteplicità dovuta ai colori, alle sfumature, ai toni e alle scale di grigio che creano volumi e forme. Alla ricerca, attraverso il segno grafico dovuto ai due non colori limite, il bianco e il nero, dell'anima delle cose mediante la destrutturalizzazione del conosciuto. E' l'impronta digitale che pur nella sua anonima figura contiene tutte le informazioni per il riconoscimento. E' il segno univoco, la semplificazione di un'esistenza altrimenti complessa dal sovrapporsi di sensazioni visive.  

LuBott è l'acronimo  derivato  dalle iniziali dei cognomi di Gianfranco Lunardo e Maria Bottari. I due artisti lavorano sotto questa sigla da alcuni anni, si sono occupati a lungo di  fotografia etnografica collaborando periodicamente con l'Università della Calabria, Centro Interdipartimentale di Documentazione Demo-Antropologica e indirizzando le loro ricerche soprattutto verso i mestieri in via di estinzione (mastri bottai, costruttori di basti, pastori dentro il raccordo anulare di Roma, carbonai,ecc.), e le tradizioni popolari (vita monastica femminile e maschile, i serpari di Cocullo, il Mandala di sabbie costruito dai monaci tibetani, strumenti giocattolo e da suono a Terranova da Sibari, ecc.).  Quasi tutti i lavori sono stati esposti in mostre personali e collettive, e nel 2003 nell'ambito del Festival Internazionale di Fotografia di Roma. Tra le mostre recenti segnaliamo: (2011) Terni, Met, FOTOGRAFIKA VOL.3, a cura di Barbara Pavan, in collaborazione con Galleria Il Canovaccio, collettiva, catalogo; Rieti, Libreria Moderna, GIALLO E DINTORNI, a cura di Barbara Pavan, collettiva nell'ambito del Festival Biennale del Giallo e del Noir, Promosso e patrocinato da Provincia di Rieti, Fondazione Varrone e Sabina Universitas, collettiva, catalogo; (2010) Rieti, Galleria Fotografica Lungovelino, BIKERS, a cura di Barbara Pavan, personale, catalogo; Rivodutri (Ri), Tenuta Due Laghi, AQUAE, a cura di Luca Arnaudo e Barbara Pavan, con il Patrocinio di Provincia di Rieti e Comune di Rivodutri, collettiva, catalogo; Rieti, Studio7 Arte Contemporanea, INDEX, a cura di Barbara Pavan, collettiva; (2009) Cavalese (Tn), Centro di Arte Contemporanea, Palazzo Firmian, ISOLINA E LE ALTRE, a cura di Barbara Pavan, con il Patrocinio di Provincia Autonoma di Trento, Comune di Cavalese, APT Fiemme e Fassa, collettiva, catalogo; Ravenna, Seconda Circoscrizione, ISOLINA E LE ALTRE, a cura di Barbara Pavan, con il Patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia e Comune di Ravenna, collettiva; Nizza, Francia, Foire Internazionale de Nice, Palais des Expo, ESPACE ART , Patrocinio CCIAA di Rieti e Camera di Commercio Italiana a Nizza, collettiva, opere in catalogo; Roma, Galleria Montoro Arte Contemporanea, KAPPA 100%, collettiva a cura di Barbara Pavan 

La mostra sarà  visitabile fino al 31 agosto 2011. 

Scheda tecnica: 

Titolo     AlfaOmega

Artista     LuBott

A cura di    Barbara Pavan

Sede espositiva    Salerosa

                              Piazza Solferino

                              Terni

Date     18 giugno 2011 – 31 agosto 2011

Inaugurazione:    sabato 18 giugno 2011

Ufficio stampa e coordinamento: Studio7.it

                              www.associazionestudio7.it

Info     e-mail studio7artecont@gmail.com






--
Postato da Redazione del CorrieredelWeb.it su Oggi Arte




lunedì 6 giugno 2011

I migliori supporti per le fotografie

Le nuove tecnologie ci consentono di fare cose un tempo veramente impensabili. Un tempo ad esempio era possibile stampare le proprie fotografie solo ed esclusivamente sulla classica carta fotografica mentre oggi è possibile stamparle veramente su qualsiasi tipologia di supporto. Ma tra questa grande varietà di supporti quali possiamo considerare veramente come i supporti migliori per le nostre fotografie?


Il tessuto ci permette di creare degli oggetti fotografici divertenti ed originali per arricchire dei nostri ricordi più belli il guardaroba o la nostra abitazione creando ad esempio cappellini, grembiuli da cucina, t-shirt oppure cuscini e plaid. Oltre a queste tipologie di tessuti però le fotografie possono anche essere stampate su tela offrendoci così la possibilità di creare dei complementi di arredo moderni ed originali ideali per abbellire le nostre abitazioni. La tela canvas per foto è un'idea meravigliosa per tutti coloro che vogliono dare un calore intenso alle pareti della propria casa e che vogliono mettere in risalto le loro fotografie trasformandole in complementi di arredo emozionanti ed intensi.


Anche la stampa su legno offre un'atmosfera di questa stessa tipologia permettendoci di arredare veramente qualsiasi ambiente dal salotto alla camera da letto, dalla cucina alla cameretta dei nostri bambini.

Tutte queste stampe possono anche essere sfruttate come regali di Natale, di compleanno, di anniversario o addirittura di laurea perchè ci permettono di offrire al festeggiato un ricordo della sua vita che non potrà così svanire mai più perchè troneggerà ogni giorno sulle pareti della sua casa ed ogni giorno offrirà sempre la stessa meravigliosa emozione.
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana. Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto. Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common. Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista indirizzo skype: apietrarota

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI